Incidente mortale in Uruguay, famiglia Fiocchi colpita da tragedia

Lodovico Fiocchi, 60 anni, è morto sul colpo nello schianto contro un autobus

Incidente mortale in Uruguay, famiglia Fiocchi colpita da tragedia
Lecco e dintorni, 03 Agosto 2018 ore 19:21

La famiglia Fiocchi è stata colpita da una immane tragedia. Lodovico,  fratello di Stefano, attuale presidente della storica azienda lecchese che produce munizioni, ha perso la vita giovedì in un incidente automobilistico avvenuto nel dipartimento di Florida in Uruguay.

Lodovico Fiocchi morto in Uruguay

Stando alla ricostruzione del sinistro riportata dai giornali uruguayani, Lodovico Fiocchi, 60 anni, stava viaggiano alla guida di un pick up  che si è   scontrato frontalmente con un pullman che procedeva nell’opposta direzione di marcia. A bordo quindici passeggeri diretti alla capitale Montevideo. Nell’impatto nessuno avrebbe riportato lesioni, come anche il conducente del mezzo. Grave ma non in pericolo di vita sarebbe invece la donna che viaggiava a bordo del furgone di Fiocchi, una trentottenne di origine britannica.

Le cause dell’incidente restano al vaglio delle autorità  competenti. Non si escluderebbe un malore o un colpo di sonno. L’autista del pullman avrebbe raccontato di aver visto il pick up portarsi verso la mezzeria della strada,  ma di non essere riuscito ad evitare l’impatto frontale. Fiocchi sarebbe morto sul colpo.

Primogenito del senatore Fiocchi

Lodovico, classe 1957,  era il figlio primogenito del senatore Piero Fiocchi. Non aveva incarichi nella Spa di famiglia, anche se fino al 2015 gli era stata affidata la gestione dell’Aerosol Service di Valmadrera. L’azienda era poi passata nelle mani di tre successivi amministratori, prima che i Fiocchi ne cedessero la proprietà.

In Uruguay si trovava in vacanza. Lascia la moglie e tre figli: Pietro, Matilde e Leonardo.

foto da floridadiario.com
Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia