Dramma

Devastante incendio a Malgrate, pesantissimo il bilancio: marito e moglie in ospedale in codice rosso, tre donne e due bambini intossicati

Un nucleo familiare composto da tre persone di origine straniera ha la certezza di non poter tornare a casa stanotte. Per loro il sindaco ha già trovato una sistemazione provvisoria.

Devastante incendio a Malgrate, pesantissimo il bilancio: marito e moglie in ospedale in codice rosso, tre donne e due bambini intossicati
Cronaca Lecco e dintorni, 06 Gennaio 2021 ore 13:32

Un incendio di grosse proporzioni si è sviluppato a Malgrate in via Polvara. Pesantissimo il bilancio: marito e moglie in ospedale in codice rosso, tre donne, di cui una incinta,  e due bambini intossicati. Un’ottava persona è rimasta ferita ma non è stata ricoverata.

Incendio a Malgrate, evacuato un palazzo in via Polvara

Grave incendio oggi, mercoledì 6 gennaio 2021 intorno a mezzogiorno, in una palazzina di otto piani in via Polvara a Malgrate. Le fiamme sono divampate da un appartamento al secondo piano dove abita un’anziana coppia. Subito il densissimo fumo ha raggiunto la tromba delle scale impedendo agli inquilini degli altri appartamenti di raggiungere l’uscita.

LEGGI ANCHE Gli impressionanti video dell’incendio e dei soccorsi con i residenti salvati dai balconi

L’incendio in un appartamento al secondo piano

Come dicevamo le fiamme sono divampate da un appartamento al secondo piano dell’edificio occupato da una coppia di ultrasettantacinquenni. In quel momento in casa c’era solo l’anziana mentre il marito si trovava a messa in parrocchia. Quando i vicini hanno sentito il forte odore di bruciato  hanno immediatamente lanciato l’allarme, ma a quel punto il fumo aveva già invaso la tromba delle scale costringendo gli inquilini a rifugiarsi sui balconi, dove poi sono stati  messi in salvo dai Vigili del fuoco giunti sul posto con due autopompe serbatoio, una autobotte e una autoscala. A coordinare le delicate operazioni sono stati il Comandante Angelo Ambrosio e l’ingegner Roberto Ghio.

Imponente spiegamento di forze

In via Polvara è intervenuta una vera e propria task force di forze dell’ordine, pompieri e sanitari. La centrale operativa del 118 ha inviato  automediche e otto ambulanze per soccorrere gli intossicati. Intervenuti anche i Carabinieri della stazione di Valmadrera e gli agenti della polizia locale.

Si è inoltre alzata in volo l’eliambulanza inizialmente per soccorrere una bambina di due anni che poi è stata trasferita (con la mamma) su un’autoambulanza.  Caricata in ambulanza anche una giovane donna incinta. Tutti sono stati trasportati al Manzoni. Un’altra donna e un bimbo sono stati invece trasferiti all’ospedale Sant’Anna di Como.

L’anziana donna, residente nell’appartamento dove si sono sviluppate le fiamme, dopo essere stata intubata, è stata   trasportata in elicottero e in codice rosso a Como per intossicazione e per le ustioni riportate. Il marito, che è entrato in casa per aiutare  la moglie  è rimasto intossicato ed è stato soccorso in stato di shock. E’ stato portato al Manzoni in codice rosso ma le sue condizioni sarebbero meno critiche di quelle della consorte.

 

I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per mettere in sicurezza l’edificio.  Lungo la via Polvara si sono riversati i residenti della palazzina di otto piani: circa un centinaio di persone abitano nel palazzo, molti anziani e tante famiglie extracomunitarie. Una quarantina le persone temporaneamente sfollate.

 

Sindaco e parroco sul posto

Sul posto sono immediatamente arrivati anche il parroco don Andrea Lotterio e il sindaco Flavio Polano per dare sostegno alle famiglie. Solo un nucleo familiare composto da tre persone di origine straniera ha la certezza di non poter tornare a casa stanotte. Per loro il sindaco ha già trovato una sistemazione provvisoria.

13 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità