A Brivio

Il tuffo nell'Adda finisce in tragedia: morto un 21enne. Una ragazzina di 13 anni aveva tentato di salvarlo

Anche la ragazzina si è poi trovata in difficoltà, decisivo l'intervento con la canoa di un uomo che è riuscito a salvarla.

Il tuffo nell'Adda finisce in tragedia: morto un 21enne. Una ragazzina di 13 anni aveva tentato di salvarlo
Cronaca Lecco e dintorni, 13 Agosto 2021 ore 08:53

Nemmeno il disperato tentativo eroico di una ragazzina di soli 13 anni è riuscito a strappare alla morte un giovane di 21 anni. Con alcuni amici si era buttato nel fiume Adda nel pomeriggio di ieri, giovedì 12 agosto 2021.

Il tuffo nell'Adda finisce in tragedia: morto un 21enne

Tutto è successo a Brivio. Insieme ad altri due amici Youssef Janoui aveva raggiunto la campata del ponte che collega sponda bergamasca e lecchese, per poi buttarsi nel fiume. Dopo il tuffo però il 21enne è stato travolto dalla corrente. Ha così iniziato a gridare aiuto. Le sue urla hanno attirato le attenzione di alcuni passanti che hanno immediatamente allertato i soccorsi.

Una ragazzina di 13 anni aveva tentato di salvarlo

Ha fatto ancora di più una ragazzina di soli 13 anni che ha eroicamente deciso di tuffarsi in acqua. In un primo momento è riuscita a sorreggere il giovane, poi però, si è trovata lei stessa in difficoltà. Un uomo che abita nei pressi del fiume, sentendo le urla, ha raggiunto i due ragazzi con la canoa. E' riuscito ad afferrare il braccio della ragazza, riuscendo a portarla a bordo, ma non quello del 21enne che è stato trascinato dalla corrente.

Il corpo ritrovato sulla sponda bergamasca

Mobilitati anche l'elicottero dei Vigili del fuoco e i sommozzatori. Il corpo del ragazzo è stato successivamente trovato sulla sponda bergamasca del fiume. Inutile le disperate manovre di rianimazione. Per lui non c'era più niente da fare. La 13enne che ha tentato di salvarlo invece sta bene.