Menu
Cerca

Il monumento ai caduti di Lecco si tinge di rosa

Il Comune di Lecco aderisce alla campagna Nastro Rosa promossa dalle Associazioni LILT, AIRC e ANCI, per informare sull'importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori.

Il monumento ai caduti di Lecco si tinge di rosa
Lecco e dintorni, 29 Settembre 2019 ore 11:00

Da Martedì primo ottobre  per tutto il mese a Lecco il Comune illumina di rosa il Monumento ai caduti sul lavoro in Largo Caleotto.

Il monumento ai caduti di Lecco si tinge di rosa

L’amministrazione Comunale diretta dal sindaco Virginio Brivio ha infatti deciso di aderire  alla campagna Nastro Rosa promossa dalle Associazioni LILT, AIRC e ANCI, per informare sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori, informando il pubblico femminile sugli stili di vita correttamente sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare.

La campagna nastro rosa

Creata nel 1992 negli Stati Uniti da Evelyn Lauder e promossa in tutto il mondo, la Campagna Nastro Rosa ha l’obiettivo di sensibilizzare le donne sull’importanza di prevenzione e diagnosi precoce del tumore al seno e di informarle sugli stili di vita salutari da adottare e sulle visite da effettuare a seconda dell’età.

La prevenzione è l’arma più efficace a nostra disposizione per la lotta al tumore al seno. Fare prevenzione significa prima di tutto adottare stili di vita salutari, che fortificano il sistema immunitario e riducono il rischio di ammalarsi. Alle buone abitudini va affiancata la diagnosi precoce che permette di diagnosticare tempestivamente i tumori nel loro stadio iniziale, così da poter curare meglio la malattia alzando le chance di guarigione e abbassando la mortalità. La sopravvivenza media dopo 5 anni dalla diagnosi è di circa l’87%, dopo 10 anni dalla diagnosi è invece pari all’80% in media (Rapporto AIOM – AIRTUM 2019).