Palazzo Bovara

Il Cordoglio del Comune di Lecco per la scomparsa di don Baroncini

"E' stato guida e riferimento per tanti studenti e tante famiglie lecchesi appartenenti al movimento di Comunione e Liberazione"

Il Cordoglio del Comune di Lecco per la scomparsa di don Baroncini
Cronaca Lecco e dintorni, 21 Dicembre 2020 ore 17:57

Anche il Comune di Lecco, guidato dal sindaco Mauro Gattinoni, ha voluto pubblicamente esprimere i proprio cordiglio per la scomparsa, avvenuta nella prima mattinata di oggi, lunedì 21 dicembre 2020, di don Fabio Baroncini  (nella foto di copertina, scattata negli anni 60, è  ritratto con il cardinale Angelo Scola) che si è spento a 78 anni.

Il Cordoglio del Comune di Lecco per la scomparsa di don Baroncini

"L'Amministrazione comunale ricorda la figura di don Fabio Baroncini, guida e riferimento per tanti studenti e tante famiglie lecchesi appartenenti al movimento di Comunione e Liberazione, scomparso oggi, lunedì 21 dicembre 2020.

Nato a Morbegno e cresciuto a Lecco, dopo gli anni trascorsi a Milano don Fabio era ritornato in città, accompagnando ed essendo accompagnato dalla comunità pastorale Beato Serafino, dove risiedeva. L'esperienza religiosa si è intrecciata da subito con la realtà lecchese fatta di amicizie, dialoghi e continue scoperte: l'ultima, in ordine di tempo, è stata la serata-concerto "Salita ai due giganti", promossa lo scorso anno proprio a Lecco per celebrare la forza della musica e la passione per la montagna.
L'Amministrazione comunale si unisce al cordoglio di chi ha conosciuto questo illustre lecchese, nella gratitudine per il servizio reso in tanti anni, soprattutto ai più giovani".