Nuova applicazione

Il Comune di Lecco sbarca su “IO”

Da subito disponibili funzioni TARI e IMU

Il Comune di Lecco sbarca su “IO”
Cronaca Lecco e dintorni, 04 Dicembre 2020 ore 17:29

Il Comune di Lecco ha aderito all’applicazione IO, un software sviluppato per dispositivi mobili, che mira ad agevolare la relazione tra i cittadini e la pubblica amministrazione attraverso una piattaforma di componenti riutilizzabili in grado di rendere i servizi digitali più efficaci. L’obiettivo dell’app è quello di diventare un punto di accesso unico per interagire, a partire dal proprio smartphone, in modo semplice e sicuro con i servizi pubblici locali e nazionali.

Il Comune di Lecco sbarca su “IO”

I primi due servizi resi disponibili su IO per il Comune di Lecco sono collegati con i tributi locali della TARI e dell’IMU. Attraverso l’app i contribuenti di Lecco potranno ricevere notifiche, che consentiranno loro di mantenersi aggiornati sulle scadenze delle rate.

“In questa fase – spiega l’assessore al bilancio del Comune di Lecco Roberto Pietrobelli -, in collaborazione con l’assessorato alla comunicazione guidato da Alessandra Durante, abbiamo impostato una percorso di lavoro che mira alla semplificazione dei linguaggi e delle modalità attraverso le quali i cittadini di Lecco entrano in contatto con gli uffici comunali e l’adozione di questa app va in questo senso. Si tratta di un primo piccolo step nella direzione di un potenziamento delle modalità di interlocuzione più intuitive che le nuove tecnologie oggi ci offrono. Per ora sull’app saranno disponibili alcune funzioni collegate con questi tributi comunali, ma l’intenzione è di ampliare i servizi disponbili. Tutta la nostra attività è concentrata per modificare l’impatto informatico e visivo che il cittadino ha nei confronti del comune, stiamo facendo azioni per comunicare le decisioni prese e migliorare l’interlocuzione che deve diventare sempre più semplice e intuitivo anche in collaborazione cn l’assessorato alla comunicazione, primo passo non certo esaustivo di un percorso che va in questo senso”.

L’applicazione IO è scaricabile gratuitamente a partire da App Store e Google Play. Maggiori informazioni a questo collegamento.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità