Il Comune apre uno sportello al centro commerciale

Ogni mercoledì pomeriggio sarà un punto di ascolto e offerta di informazioni utili

Il Comune apre uno sportello al centro commerciale
Lecco e dintorni, 11 Settembre 2018 ore 13:25

Uno sportello  fuori dal comune per mettere i cittadini al centro. Gioco di parole a parte, la novità che si annuncia è quella di  un punto di ascolto e offerta di informazioni utili a cura dell'Amministrazione comunale e di Ats Brianza al centro commerciale Meridiana.

Sportello fuori dal Comune

L'innovativo servizio è stato presentato quest'oggi a Palazzo Bovara. Lo start è previsto mercoledì prossimo, 19 settembre. Almeno per il mese di sperimentazione previsto, il mercoledì pomeriggio resterà il momento di apertura e settimanale.  Nel quale gli operatori saranno presenti dalle 16 alle 19. Un orario ritenuto  strategico per intercettare le istanze dei cittadini che transitano dentro il centro commerciale, ormai non più soltanto per fare la spesa.

"Un 'non luogo' che sempre più si connota come spazio di incontro e aggregazione. Certamente di notevole affluenza" ha rimarcato il vicesindaco Francesca Bonacina. Spiegando che l'iniziativa segue alla volontà di avvicinarsi di più ai cittadini, con una maggior efficacia degli strumenti informativi. "Oggi le informazioni viaggiano soprattutto grazie alla tecnologia degli smartphone. Ma non sempre ciò corrisponde ad una informazione corretta. Serve ancora avere un rapporto diretto con degli operatori" ha affermato Bonacina.

Lo sportello rientra anche nel processo di attuazione del Piano territoriale degli orari (Pto). Tra le iniziative avviate il "mercoledì del cittadino" con orari di apertura al pubblico degli uffici comunali dalle 8.30 alle 15.30, anche in pausa pranzo.

Ogni mercoledì pomeriggio

Lo sportello, situato nella piazzetta del centro commerciale, vedrà presente a turno il personale dell'ufficio Rete Servizi Informativi. Se per l'Amministrazione comunale è una scommessa, per loro sarà un sentirsi "in trincea", "pionieri" alla "frontiera". "Si tratterà di mediare le informazioni già pubblicate sul sito Internet, ma via via l'offerta  di informazione potrà essere ampliata. La copertura wi-fi dell'area agevolerà in questo senso.  Anzitutto però si tratterà di ascoltare i cittadini" ha spiegato il responsabile del servizio Nicola Turillo.

Accanto lo sportello Ats

L'avventura sarà condivisa con Ats Brianza. Accanto allo sportello comunale ci sarà infatti anche un punto informativo dell'azienda territoriale sociosanitaria sociale. Una iniziativa in linea con la Legge regionale 23 (quella della riforma sanitaria lombarda), come ha sottolineato Enzo Turani, direttore del Distretto di Lecco. "Le istituzioni devono essere maggiormente prossime ai cittadini. Per questo a livello territoriale si sta attuando una ricostruzione dei servizi che negli ultimi anni si erano un po' allentati" ha chiosato.

Il punto informativo Ast sarà aperto dalle 16 alle 19. "Oltre ad offrire informazioni sui servizi socio sanitari, saremo a disposizione per accogliere  reclami, osservazioni e spunti per migliorare" ha sottolineato Andrea Fascendini.

Coinvolte le associazioni

In una seconda fase, dopo la verifica congiunta dell'esperienza fra i tre soggetti promotori (Comune, Ats e direzione del centro commerciale), si valuterà la possibilità di erogare a distanza prestazioni e servizi, strutturando una vera e propria postazione, e ampliare - in altri giorni della settimana, la collaborazione con  altri enti e associazioni della città.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter