Menu
Cerca

Il Gruppo Valle Nava denuncia: “Troppi ostacoli sul sentiero”

Inutile la sentenza del Tar e le ordinanze dei Comuni di Casatenovo e Missaglia

Il Gruppo Valle Nava denuncia: “Troppi ostacoli sul sentiero”
Cronaca 25 Settembre 2017 ore 11:45

Il Gruppo Valle Nava denuncia pubblicamente la situazione di difficoltà sul sentiero nonostante l’intervento dei Comuni e persino della giustizia amministrativa.

Gruppo Valle Nava  in ricognizione

“Dopo avere esultato per la sentenza del Tar, che aveva confermato la legittimità dell’ordinanza emessa dai comuni di Casatenovo e Missaglia, per la rimozione della recinzione che interrompe il sentiero in Valle Nava, è ora di analizzare la situazione. Se la sentenza è esecutiva ne deriva che la palizzata deve essere rimossa. Quindi alcuni nostri volontari sono scesi nella valle per monitorare la situazione” spiegano i membri dell’associazione.

3 foto Sfoglia la gallery

Palizzata ancora presente

“Non solo la stessa è tuttora eretta con interruzione del percorso, ma ad essa se ne è aggiunta una limitrofa” lamentano i volontari . “Di conseguenza  la quasi totale impraticabilità del sentiero, oramai abbandonato”.

Incuria e abbandono

“Il resto lo fa la natura, pronta a riappropriarsi del tracciato e di tutti gli spazi che vengono abbandonati. La causa di tutto ciò è la recinzione, dichiarata abusiva dai comuni di Casatenovo e Missaglia con successiva sentenza del Tar che ha confermato la legittimità dell’ordinanza di rimozione”.

Quella recinzione va abbattuta

“Da parte nostra ribadiamo che l’ostacolo deve essere rimosso immediatamente, seguirà il nostro impegno nel promuovere, con il coinvolgimento delle altre associazioni che si sono adoperate per la riapertura e la fruibilità dei sentieri, una iniziativa per ripristinare il percorso”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli