"Grazie monsignor Cecchin": commosso saluto dei lecchesi al prevosto FOTO

Al prevosto sono stati regalati una bicicletta, un caschetto e non solo...

"Grazie monsignor Cecchin": commosso saluto dei lecchesi al prevosto FOTO
Lecco e dintorni, 24 Settembre 2018 ore 08:00

"Un prete segno autentico della presenza di Dio in mezzo a noi" con queste parole don Paolo Maria Ventura ha definito monsignor Franco Cecchin nel saluto da parte dei sacerdoti durante la Santa Messa dedicata al prevosto lecchese. Una giornata di festa, domenica 23 settembre, che l'intera comunità di Lecco ha voluto regalare a monsignor Cecchin che lascia Lecco per raggiunti limiti di età dopo ben 11 anni, sostituito, come nuovo parroco di San Nicolò-San Carlo al Porto-Pescarenico, da monsignor Davide Milani.

"Oggi saluto la città con un po’ di magone"

Monsignor Cecchin, emozionato e commosso, durante l’omelia ha detto: "Oggi saluto la città con un po’ di magone. Ripercorrendo questi anni riconosco di aver incontrato un popolo ecclesiale e civile che ha sempre dimostrato grande disponibilità: a tutti i lecchesi va il mio grazie per tutto quello che avete dato a me in questi anni".

Il sindaco Brivio: "Grazie monsignor Cecchin"

Particolarmente sentito è stato infine il saluto del sindaco Brivio. "Grazie monsignor Cecchin per il dialogo fecondo di questi anni: penso, in particolare, alla realizzazione concreta di tutto l’iter per la sistemazione dell’area ex Faini, l’impegno nel valorizzare il turismo, la sistemazione del convento di Pescarenico e il supporto al progetto del percorso manzoniano nel rione di Chiuso".

Regali speciali

Al prevosto sono arrivati anche dei regali particolarmente graditi: una bicicletta; una targa dall’Amministrazione comunale; una felpa dei volontari del campanile di San Nicolò e un caschetto per la bici, "da usare anche per visitare il cantiere di quello che sarà il nuovo oratorio".

Il servizio completo in edicola da oggi, lunedì 24 settembre, sul Giornale di Lecco

41 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter