Cronaca

Grave incidente alla Fiocchi: domani sciopero davanti all'azienda

A proclamarlo sono Fim-Fiom-Uilm. Intanto la 50enne è ancora ricoverata al Manzoni per le terribili lesioni riportate.

Grave incidente alla Fiocchi: domani sciopero davanti all'azienda
Cronaca 22 Novembre 2018 ore 12:20

Due ore di sciopero davanti ai cancelli dell'azienda. Esattamente là dove, martedì una donna di 50 anni, dipendente della nota società, è stata investita da un camion. A proclamarlo sono i sindacati lecchesi che domani, venerdì 23 novembre, effettueranno un presidio davanti alla Fiocchi Munizioni di Lecco.

Grave incidente alla Fiocchi: domani sciopero davanti all'azienda

Il dramma, come detto, si è consumato martedì nel piazzale davanti all'azienda di Belledo. La donna è stata prontamente soccorsa e trasportata in codice rosso all'ospedale di Lecco dove è ancora ricoverata in gravi condizioni per i traumi riportati nell'impatto con il furgone. Sul posto, oltre ai sanitari, sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco, gli ispettori del lavoro dell'Ats, Carabinieri e vigili urbani.

La presa posizione unitaria dei sindacati

«Dobbiamo purtroppo registrare - si legge in una nota congiunta Fim-Fiom-Uilm - l'ennesimo grave infortunio sul lavoro nella nostra provincia e nel settore metalmeccanico. Questa volta presso la Fiocchi Munizioni spa di Lecco. Un grave infortunio a una operaia, collega di tanti altri lavoratori, e quello che è più assurdo, mentre entrava nello stabilimento per svolgere il proprio turno di lavoro. Non è dato sapere l'esatta dinamica dell'incidente, al vaglio delle autorità. L'impatto tra la lavoratrice e il mezzo pesante è stato violento tale da comportare traumi che hanno portato al ricovero presso il nosocomio di Lecco in prognosi riservata. In merito all'incidente usiamo prudenza nelle nostre considerazioni, proprio perché le ragioni sono ancora da accertarsi. In questo momento la nostra preoccupazione è rivolte allo stato di salute della lavoratrice. Auspichiamo che la Direzione Aziendale trovi il tempo per l'incontro urgente da noi richiesto».

Il presidio

"Auspichiamo che la Direzione Aziendale trovi il tempo per l’incontro urgente da noi richiesto. FIM-FIOM-UILM proclamano per la giornata di venerdi 23 novembre uno sciopero cosi articolato: 1° turno, turno centrale, impiegati dalle ore 10.00 alle ore 12.00 con presidio dinanzi all’azienda, per questione di sicurezza i lavoratori dei caselli dalle ore 12.00 -14.00 – 2° turno e 3° turno ultime due ore del turno".