Cronaca

Grande dolore per la scomparsa di Claudia Ferrario TUTTI I RICORDI

Tanti, tantissimi, hanno voluto tributarle un ultimo doveroso omaggio.

Grande dolore per la scomparsa di Claudia Ferrario TUTTI I RICORDI
Cronaca Casatese, 03 Settembre 2018 ore 16:02

La notizia della scomparsa di Claudia Ferrario, consigliere provinciale e segretaria della Lega di Barzanò, ha destato profondo cordoglio.

Addio commosso a Caludia Ferrario

In tanti le hanno voluto tributare un ultimo doveroso omaggio e tra questi il presidente della Provincia Flavio Polano “Ho appreso con sgomento della prematura scomparsa della Consigliera provinciale Claudia Ferrario  -scrive Polano -  Eravamo al corrente della sua malattia, che negli ultimi mesi aveva un po’ rallentato i suoi impegni istituzionali, ma non pensavamo che si evolvesse così in fretta in questa dolorosa direzione. Dal suo insediamento in Consiglio provinciale nel gennaio 2017, Claudia ha svolto il suo ruolo istituzionale con correttezza, cortesia, serietà e impegno, dando voce alle esigenze del territorio di riferimento, in particolare sui temi della scuola, della sicurezza degli edifici scolastici e della viabilità, sempre disponibile al confronto. A nome mio personale, del Consiglio provinciale e di tutta la Provincia di Lecco esprimo le più sentite condoglianze ai genitori e a tutte le persone che le sono state vicine”.

Lega di Casate e Monticello

"La Lega è una grande famiglia e quando uno di noi se ne va è sempre molto triste e oggi questo lutto ci colpisce molto vicino. La sezione di Casatenovo vuole ricordare una sorella di tante battaglie come te Claudia Ferrario con la tua tenacia e schiettezza. Ci passano davanti agli occhi pieni di lacrime ora tanti ricordi, tanti eventi, le battaglie e le manifestazioni passate insieme...oggi per tutti noi è una giornata molto triste. Un saluto ad una grande guerriera. Il segretario e tutta le sezione esprimono le loro più sentite condoglianze ai familiari della collega e amica Claudia".

Paolo Arrigoni

Commosso anche il senatore ed ex sindaco di Calolzio Paolo Arrigoni. "Oggi è un giorno davvero triste che speravo non sarebbe mai arrivato. Claudia Ferrario si è spenta questa mattina dopo aver lottato per mesi contro un male incurabile.  La Lega è stata la sua vita, alla militanza nel Carroccio dedicava la quasi totalità del suo tempo libero. Segretaria della sezione di Barzanò e candidata Sindaco nel suo paese di residenza, era nostro consigliere in Provincia di Lecco. Soprattutto però Claudia era una buona amica".

Arrigoni ha voluto anche dare una testimonianza della gran forza della militante legista.  "Questo è stato l'ultimo messaggio che pochi giorni fa ci ha lasciato. Poche righe che riflettono la persona che era: sempre dolce, positiva e combattiva. Ci mancherai tantissimo. Ciao Claudia".

 

Paolo Grimoldi

Toccante il tributo dell'onorevole Paolo Grimoldi "La Lega è una grande famiglia, la base leghista è un gruppo di amici che si conoscono e si frequentano, dividendo una grande passione, ma anche fatiche quando si deve allestire gazebo, incollare manifesti, volantinare ecc, sottraendo tempo alla famiglia. Anche per questo ogni volta in cui perdiamo ‘uno di noi’ è dura, per tutti, è un momento di dolore, di sconforto e di vuoto per ogni militante. Come oggi, in cui salutiamo la nostra storica militante lecchese Claudia Ferrario, segretaria della nostra sezione cittadina di Barzanò, che ha lottato fino all’ultimo con coraggio e orgoglio contro una malattia impossibile da sconfiggere. Siamo vicini alla sua famiglia in questo terribile momento e personalmente sono addolorato, come segretario della Lega Lombarda, e come suo amico. Abbiamo combattuto insieme tante battaglie politiche e tra l’altro è stata lei a suggerirmi di far ripartire il giornalino informativo della Lega Lombarda che dal 2015 redigiamo ogni bimestre. Un piccolo giornalino che Claudia leggeva con piacere e attenzione e che guarderà anche da lassù. Ciao Claudia, buon viaggio".

 

Roberto Paolo Ferrari

Parole di ammirazione sconforto  anche dal deputato e sindaco di Oggiono Roberto Paolo Ferrari. "Ciao Claudia, sei stata una leonessa in tutte le battaglie che hai combattuto, ma questo nemico ha avuto ragione della tua forza. Proprio adesso che vedevi realizzarsi molti degli obiettivi per i quali avevi lottato per anni. Continua ad aiutarci da lassù, noi lotteremo con ancor maggiore forza per onorare la tua memoria! La terra ti sia lieve! Requiescat in pace".

Antonella Faggi

"Claudia. Giovane vita piena di interessi e di allegria. Militante infaticabile e sorridente. Rigorosa nei ruoli ricoperti. Attenta ad ogni novità. Pronta ad ogni sfida politica.. senza timore" scrive profondamente addolorata la senatrice Antonella Faggi anche a nome  nome di tutti militanti  della Lega Provinciale. "Dignitosa nella sua terribile malattia, tanto che molti  non sapevano. Amava il sole e il caldo..  La pelle abbronzata e gli  occhi blu. Blu come il cielo che oggi se l’è ripresa. Da oggi  una stella in più brillerà .. A noi qui resta il pianto e il vuoto .. E lo sguardo rivolto all’insù... Grazie per esserci stata amica".