Gal quattro parchi Lecco Brianza: i primi successi del piani di sviluppo locale

"La realizzazione delle prime opere finanziate con i fondi arrivati sul nostro territorio grazie al PSL rappresenta i primi successi del nostro lavoro"

Gal quattro parchi Lecco Brianza: i primi successi del piani di sviluppo locale
Lecco e dintorni, 20 Febbraio 2020 ore 11:16

Il GAL quattro parchi Lecco Brianza, ovvero una società costituita tra soggetti privati e pubblici (Parco Adda Nord, Parco Regionale della Valle del Lambro
Parco Monte Barro, Parco Regionale di Montevecchia e della Valle del Curone, Confagricoltura Como Lecco, Confartigianato Imprese Lecco
Consorzio Produttori Agricoli Parco di Montevecchia e Valle del Curone, Consorzio di tutela dell’Olio Extra Vergine di Oliva Laghi Lombardi D.O.P., Cartiera dell’Adda srl, Associazione Regionale Imprese Boschive della Lombardia (A.R.I.B.L.), Azienda Agricola Poppo) con lo scopo di promuovere investimenti nei settori dell’agricoltura, del turismo, della tutela ambientale, ad oggi ha assegnato più di 1.700.000 euro di finanziamento su progetti ritenuti validi per lo sviluppo del territorio in ambito del Programma di Sviluppo Rurale – Regione Lombardia. Questi soldi hanno dato luogo ad interventi concreti, alcuni dei quali già completati o in corso d’opera. “La realizzazione delle prime opere finanziate con i fondi arrivati sul nostro territorio grazie al PSL rappresenta i primi successi del nostro lavoro” sottolinea il presidente Piergiorgio Locatelli.

LEGGI ANCHE Anche “Il Capitano” Javier Zanetti esprime solidarietà ai lavoratori de La Nostra Famiglia VIDEO

Gal quattro parchi Lecco Brianza: i primi successi del piani di sviluppo locale

“Anche i beneficiari testimoniano la bontà del piano di interventi e noi raccogliamo con orgoglio questi riscontri positivi: dalla costruzione di un nuovo fienile o di un ricovero per la lavorazione del legname, fino agli interventi selvicolturali o idraulico-forestali, passando per l’acquisto di mezzi agricoli o automezzi attrezzati per i servizi sociali. Tutto questo e molto altro ancora contribuisce allo sviluppo delle aziende private ed offre sostegno agli enti pubblici”. Nelle prossime settimane si chiuderà la seconda tornata di bandi di finanziamento e si apriranno le nuove istruttorie “con le quali prevediamo di raddoppiare abbondantemente il valore dei finanziamenti erogati.Subito dopo riapriremo i bandi per i quali abbiamo riscontrato maggiore successo perché entro la fine della nostra programmazione vogliamo assegnare tutto il finanziamento pianificato con il PSL”.

3 foto Sfoglia la gallery

I  progetti di cooperazione con altri GAL italiani

“Abbiamo già avviato i lavori sul progetto Scenari futuri e prospettive dell’olivicoltura di qualità, con il quale vogliamo dare il nostro contributo volto a preservare e sostenere questa pregiata coltura, eccellenza del nostro territorio e prossimamente avvieremo i lavori sul progetto Tramando s’Innova, per incentivare la valorizzazione economica e identitaria della lana di pecora, stimolando il suo utilizzo in maniera innovativa secondo l’impostazione dell’economia circolare – conclude Locatelli –   Siamo una struttura piccola ma molto dinamica!”

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia