Menu
Cerca

Ex Trafilerie Brambilla: al via i lavori per la nuova unità produttiva

Nuova vita per il sito produttivo di Calolziocorte.

Ex Trafilerie Brambilla: al via i lavori per la nuova unità produttiva
Lecco e dintorni, 19 Settembre 2019 ore 07:01

Ex Trafilerie Brambilla: al via i lavori per la nuova unità produttiva. Sono infatti iniziate le opere per della nuova unità produttiva dell’azienda lecchese GSR, specialista mondiale nella produzione di linee di pressatura indirizzate principalmente al mercato del cacao e dei semi a base oleosa.

LEGGI ANCHE Crac delle Trafilerie Brambilla l’ex ministro e il padre hanno versato 3 milioni per l’Iva

Ex Trafilerie Brambilla: al via i lavori per la nuova unità produttiva

La realizzazione di una nuova unità produttiva è la conseguenza naturale del successo che l’azienda lecchese sta riscontrando nei mercati di tutto il mondo, successo che ha portato anche ad un ampliamento notevole dell’organico ma che necessita di maggiore spazio produttivo.

Dopo aver terminato la demolizione, con l’inizio del mese di settembre sono partiti i lavori di costruzione nell’area delle ex Trafilerie del Lario a Calolziocorte per realizzare un edificio di circa 3860 mq che ospiterà la nuova sede GSR a partire da giugno 2020.

Il progetto

L’intervento andrà così a riqualificare un’area industriale che ad oggi è inutilizzata. Per l’occasione GSR ha scelto di avvalersi di fornitori e studi di progettazioni situati tutti nell’area di Lecco e Bergamo. Il progetto è curato dall’architetto Maurizio Zambelli di Bergamo, che sarà anche il Direttore dei lavori, mentre le opere strutturali sono state affidati all’Ingegnere Baschenis.

Il nuovo edificio sarà costruito all’insegna dell’innovazione e della sostenibilità, ricorrendo alle migliori tecnologie nel campo, come per esempio il fotovoltaico e la domotica. La futura sede GSR sarà situata in prossimità di un raccordo stradale strategico che collega Lecco e Bergamo: questa ovviamente porterà maggiore visibilità all’azienda di Calolziocorte.