Evade dai domiciliari di continuo. Se ne va in carcere

Un 32enne di Brembate accusato di estorsione.

Evade dai domiciliari di continuo. Se ne va in carcere
04 Agosto 2018 ore 11:14

Evade dai domiciliari troppo spesso. E così la misura cautelare diventa la detenzione in prigione. E’ successo a un 32enne di Brembate.

Evade dai domiciliari di continuo

Evidentemente gli arresti domiciliari a casa propria gli stavano stretti. Tanto che un trentaduenne di Brembate usciva di continuo dall’abitazione. E così è finito direttamente in carcere.

Accusato di estorsione

L’uomo era stato sottoposto alla misura cautelare in attesa di essere giudicato per estorsione. Ricattava infatti la sua ex amante, conosciuta su una chat in rete. Quando la storia era finita lui aveva iniziato a chiederle soldi minacciando di rivelare tutto al marito. Era stato arrestato a giugno dai carabinieri. Ma non ha rispettato la restrizione, uscendo più volte anche dopo il controllo dei carabinieri. E così il Tribunale di Bergamo ha deciso di mandarlo in cella. Da lì, sicuramente, farà più fatica ad andare in giro…

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia