Cronaca
In volo l'elisoccorso

Esplode una gomma e cade dalla bici, ciclista finisce in ospedale

Un ciclista di 38 anni è stato trasportato in ospedale in codice giallo.

Esplode una gomma e  cade dalla bici, ciclista finisce in ospedale
Cronaca Valsassina, 30 Maggio 2020 ore 14:42

Esplode una gomma e cade dalla bici, ciclista finisce in ospedale. L'incidente  stradale è avvenuto alle 12.44 sulla strada della Culmine all'altezza di Moggio.

LEGGI ANCHE Ciclista incosciente a terra: gravissimo 66enne. Elicottero in azione

Esplode una gomma e cade dalla bici, ciclista finisce in ospedale

Un ciclista di 38 anni è rimasto ferito, oggi, sabato 30 maggio 2020 lungo la strada Provinciale 64, detta della Culmine all'altezza di Moggio. Da una prima ricostruzione dei fatti pare che al cicloamatore - un uomo di 38 anni - sia esplosa una ruota e di conseguenza sia rovinato a terra. Immediata è partita la chiamata d'aiuto  e da Milano è decollata  l’eliambulanza mentre da Introbio è  partita un'autoambulanza del 118. Per permettere agli operatori sanitari e ai medici di soccorrere il ciclista, che avrebbe riportato diverse fratture, si è reso necessario bloccare il traffico sulla Sp64  per più di un'ora, creando lunghe code. Il 38enne è stato poi trasportato in ospedale in codice giallo.

Il sindaco di Cassina in coda

Fra gli automobilisti in coda c'era anche il sindaco del Comune  di Cassina Roberto Combi. "Nella circostanza probabilmente al ciclista è esplora una ruota quindi non aveva alcuna colpa per quello che è successo. Ma vorrei richiamare l'attenzione sulla pericolosità della Sp64.  Infatti regolarmente chi procede in auto si trova davanti motociclisti spericolati che tagliano le curve incuranti di chi sta giungendo dalla parte opposta. Proprio stamattina mi sono trovato a questionare  con uno di loro. Gli stessi ciclisti, troppo spesso e in maniera avventata, affrontano la discesa a grande velocità mettendo a repentaglio la propria vita e quella degli altri. Per non parlare di quando viaggiano uno accanto all'altro, cosa non consentita dalla legge. E' solo una questione di senso civico e di rispetto: sulla strada della culmine occorre più attenzione e prudenza".