E’ morta la 46enne colpita da malore sul volo per le Seychelles

La donna, Liliana Copetti, classe 1973, residente a Mapello dal 2015 e originaria di Sotto il Monte è morta in un letto dell'ospedale di Mahé

E’ morta la 46enne colpita da malore sul volo per le Seychelles
Isola, 08 Gennaio 2020 ore 10:50

Tragico epilogo nella vicenda della 46enne colpita da malore sul volo per le Seychelles. La donna, Liliana Copetti, classe 1973, residente a Mapello dal 2015 e originaria di Sotto il Monte è morta in un letto dell’ospedale di Mahé, la principale isola dell‘arcipelago dell’oceano Indiano, al largo dell’Africa orientale.  Il suo cuore ha cessato di battere nonostante le cure prestate dai medici del Central hospital Mont Fleur Road di Victoria dove si trovava ricoverata da giorni.

E’ morta la 46enne colpita da malore sul volo per le Seychelles

La donna, che lavorava in una società di Suisio era partita alla volta delle Seychelles per trascorrere il capodanno con un gruppo di amici. Era salita sull’aereo lo scorso 28 dicembre sebbene già non si sentisse bene. La situazione una volta in volo, era ulteriormente peggiorata tanto che era stata soccorsa anche a Dubai dove era stato effettuato uno scalo. Il dramma però si è consumato quando l’aereo è  atterrato alle Seychelles.

Lì il quadro clinico della 46enne è precipitato. La donna è stata prontamente trasferita nella struttura sanitaria locale dove i medici che l’hanno sottoposta alle cure hanno cercato di risalire all’origine del malore scongiurando l’ipotesi meningite. Una ipotesi sollevata in relazione ai casi che si sono verificati nelle ultime settimane proprio in provincia di Bergamo. Quel che è certo però che la criticità della situazione sanitaria è stata subito evidente. La donna è stata raggiunta dal fratello in ospedale ma  come detto, purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia