Squadra Mobile

Due chili di marijuana nascosti nella lavastoviglie: in manette due pusher di Molteno e Valmadrera

I due ora sono ai domiciliari

Due chili di marijuana nascosti nella lavastoviglie: in manette due pusher di Molteno e Valmadrera
Cronaca Lecco e dintorni, 24 Marzo 2021 ore 17:03

Nella mattinata di ieri,  23 marzo 2021  gli uomini della Squadra Mobile  della questura di Lecco hanno tratto in arresto D.F.S., classe 1978 e R.S., 37enne, entrambi di nazionalità italiana residenti a Molteno e Valmadrera. Gli agenti sono arrivati a loro  grazie ad alcune attendibili fonti confidenziali che indicavano i due, apparentemente sganciati tra loro, come  membri  di un giro di spaccio di marijuana, che operavano  ciascuno presso il proprio comune di residenza. 

Due chili di marijuana nascosti nella lavastoviglie: in manette due pusher di Molteno e Valmadrera

Nell’abitazione di D.F.S. gli investigatori della Squadra Mobile hanno trovato due chili di marijuana nascosti all’interno di una lavastoviglie non funzionante e di un bidone per la raccolta rifiuti. Inoltre, nella vettura di sua proprietà, sono stati scovati altri 50 grammi della stessa sostanza, divisi in dosi e pronti per la vendita. 

All’interno del box in uso a R.S. sono stati invece scoperti 400 grammi di marijuana, occultati dentro una borsa, mentre nell’abitazione dell’uomo, all’interno di un barattolo in vetro, sono stati rinvenuti altri 100 grammi sempre di "maria". I due pertanto sono finiti in manette

Nella mattinata di oggi, mercoledì 24 marso 2021 in  Tribunale a Lecco, gli arresti sono stati convalidati.  I legali hanno richiesto i termini a difesa ed è stata disposta nei confronti di entrambi gli indagati  la misura cautelare degli arresti domiciliari, in attesa dei relativi giudizi previsti rispettivamente per il 26 e 28 aprile 2021.