Menu
Cerca
In meno di un'ora

Doppio infortunio sul lavoro: gravissimo trauma cranico per un 64enne, 43enne ferito ad un piede

Interventi di sanitari e forze dell'ordine a Dolzago e Civate

Doppio infortunio sul lavoro: gravissimo trauma cranico per un 64enne, 43enne ferito ad un piede
Cronaca Oggionese, 13 Maggio 2020 ore 15:27

Doppio infortunio sul lavoro nel primissimo pomeriggio di oggi, mercoledì 13 maggio 2020. I due incidenti si sono verificati a meno di un’ora di distanza a Dolzago e Civate.

Doppio infortunio sul lavoro

Il primo allarme è scattato intorno alle 13.30 all’interno della  Mako Shark di Dolzago, azienda situata in via Montecuccoli. Qui, per cause al vaglio dei Carabinieri e dei tecnici dell’ispettorato del lavoro dell’Ats che sono intervenuti sul posto, un uomo di 64 anni, R. W le sue iniziali, operaio di una impresa edile impegnato nei lavori di costruzione di un nuovo stabile dell’azienda,  è caduto per circa tre metri da una impalcatura procurandosi un grave trauma cranico.  Subito è stato chiesto l’intervento dei sanitari: a Dolzago, a sirene spiegate e con il codice rosso di massima gravità sono intervenuti  i volontari della Croce Verde di Bosisio Parini e gli uomini del 118. L’uomo è stato stabilizzato sul posto prima  di essere trasportato in condizioni critiche all’ospedale Manzoni di Lecco. Poco dopo, intorno alle 14.15 nuovo intervento per un incidente sul lavoro, questa volta a Civate, all’interno dell ditta Comini di via Provinciale. A riportare un trauma da  schiacciamento  ad un piede, a casa di un incidente con un muletto,  è stato B. M. , 43 anni, che è stato soccorso dai volontari della Croce Rossa di Lecco. Le condizioni dell’uomo, seppur serie, non dovrebbero destare preoccupazione.

LEGGI ANCHE Addio Nunzio Antonio Ferrigno, pilastro del volontariato

Condividi