Cronaca
Dolzago

Dopo il furto delle mascherine, niente consegna a casa dei sacchi per i rifiuti

E' ancora fresco il ricordo della sparizione dei dispositivi di protezione consegnati alle famiglie dal Comune

Dopo il furto delle mascherine, niente consegna a casa dei sacchi per i rifiuti
Cronaca Oggionese, 27 Maggio 2020 ore 17:38

Dopo il furto delle mascherine l'Amministrazione annulla la consegna porta a porta dei sacchi per i rifiuti.

Il sindaco: "Dopo il furto delle mascherine improponibile distribuire i sacchi a domicilio"

E' ancora fresco il ricordo della sparizione delle mascherine distribuite due settimane fa dal Comune da alcune cassette della posta nei condomini del centro paese. Tanto che alla luce di quel fatto il sindaco Paolo Lanfranchi ritiene "improponibile la distribuzione a domicilio dei sacchi per la raccolta rifiuti".

Ritiro in municipio dal 30 maggio al 6 giugno

La dotazione di sacchi (viola, trasparente e biodegradabile) a questo punto dovrà essere presa direttamente da aziende e cittadini presso il municipio. Il ritiro potrà avvenire dal 30 maggio al 6 giugno, tutti i giorni dalle 9 alle 12.30, esclusi il 31 maggio e il 2 giugno. Per il ritiro dei materiali è richiesta la Carta d'identità: la distribuzione verrà effettuata nel parcheggio interno del municipio con ingresso dal cancello carraio esterno al civico n° 9, come indicato dai cartelli in loco. I cittadini dovranno presentarsi indossando la mascherina e sul posto occorrerà mantenere tutte le norme di sicurezza in vigore a seguito dell'emergenza Covid-19 (distanza di sicurezza, no assembramenti).