Cronaca
Orrore

Donna uccisa e fatta a pezzi: il cadavere trovato in un dirupo in Valcamonica

Il cadavere è stato nascosto in sacchi neri per l'immondizia. Si indaga per omicidio

Donna uccisa e fatta a pezzi: il cadavere trovato in un dirupo in Valcamonica
Cronaca 21 Marzo 2022 ore 11:25

Il corpo di una donna è stato sezionato e fatto a pezzi, nascosto in sacchi neri di plastica per l’immondizia e ritrovato sul fondo di una scarpata in località Paline di Borno, in Valcamonica. A riportare la notizia sono i colleghi di PrimaLaValcamonica.

Donna uccisa e fatta a pezzi: il cadavere trovato in un dirupo in Valcamonica

A notare i sacchi e ad avvisare i carabinieri di Breno, ieri pomeriggio, domenica 20 marzo 2022 è stato un passante. Il volto della donna sarebbe irriconoscibile e le pessime condizioni del cadavere, per il momento, non hanno consentito di dare un nome alla vittima. Per identificarla gli inquirenti hanno provato a risalire alla sua identità attraverso le denunce di scomparsa presentate in valle negli ultimi mesi, per ora senza ottenere risultati. Impossibile, al momento, anche stabilire l’età del cadavere.

Sono in corso le indagini per omicidio, per stabilire il momento in cui sarebbe stato commesso il delitto e occultato il cadavere. Il pubblico ministero Lorena Ghibaudo sta coordinando le indagini dei carabinieri, e gli inquirenti non escludono alcuna pista.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter