Menu
Cerca
Una storia a lieto fine

Donna scende dal treno e il figlio di tre anni rimane solo a bordo

Allertata la polizia ferroviaria, che ha prontamente contattato il capotreno. Quest'ultimo si è occupato del piccolo fino all'arrivo a Bergamo.

Donna scende dal treno e il figlio di tre anni rimane solo a bordo
Cronaca Brianza, 11 Aprile 2021 ore 13:44

Donna scende dal treno e il figlio di 3 anni rimane solo a bordo. E' la terribile storia accaduta lo scorso venerdì 9 aprile ad una mamma in viaggio con i suoi 2 bimbi.

Donna scende dal treno: il figlio di tre anni rimane solo a bordo

Era scesa per comprargli delle caramelle, ma quando è tornata il treno era già ripartito. È accaduto venerdì mattina alla stazione di Palazzolo e a riportare la notizia sono i colleghi di primabrescia. Una donna era partita da Brescia e stava viaggiando con i due figli alla volta di Bergamo quando è successo un fatto davvero che ha davvero dell’incredibile.

Voleva comprare delle caramelle per tranquillizzare il bimbo

Durante la corsa il treno ha dovuto fare una fermata straordinaria per permettere di soccorrere un passeggero colto da malore. Il bimbo di tre anni seduto accanto alla mamma ha cominciato ad agitarsi, così la 21enne è scesa con l’altra figlia più piccola per acquistare un dolcetto nel bar della stazione, a pochi metri di distanza.
Nel frattempo però il treno è ripartito: la donna e la bimba si sono ritrovate a terra, mentre il figlio più grande sulla carrozza.

Una storia a lieto fine

La 21enne ha chiamato il numero di emergenza: la Polizia ferroviaria si è subito attivata, contattando immediatamente il capotreno. L’uomo ha raggiunto il bimbo, seduto sul suo sedile, ed è rimasto con lui fino all’arrivo alla stazione di Bergamo. Qui è stato affidato ad altri agenti che hanno aspettato con il piccolo l’arrivo della mamma e della sorellina con il treno successivo.