Donna in niqab a Merate VIDEO

Completamente coperta stava camminando lungo via Donatori del Sangue verso il cimitero della frazione meratese di Novate.

Donna in niqab  a Merate VIDEO
Meratese, 27 Novembre 2017 ore 15:32

Poche settimane fa era stata immortalata a Cernusco una donna velata da capo a pedi. Oggi è successo a Merate, dove è stata notata una donna in niqab.

Donna in niqab

Una vera e propria "corazza" di tessuto quella che separa la donna immortalata questa mattina a Merate dal  mondo esterno. Completamente coperta la donna, impossibile se dire giovane o meno, stava camminando lungo via Donatori del Sangue verso il cimitero della frazione meratese di Novate.

Cosa è esattamente il niqab

Il niqāb (in arabo: نقاب‎) è un velo presente nella tradizione araba preislamica e in quella islamica, che copre l'intero corpo della donna, compreso il volto, lasciando scoperti solo gli occhi.

 

L'uso in Italia

In Italia l'utilizzo nel niqāb in pubblico non è espressamente vietato.

Talvolta, tuttavia, il pubblico ministero ha promosso l'azione penale nei confronti di alcune donne che indossavano l'indumento in pubblico, facendo leva sull'articolo 5 della Legge 22 maggio 1975, n. 152.

Questa norma di fatto punisce l'utilizzo in luoghi pubblici o aperti al pubblico di qualunque mezzo idoneo a rendere difficoltoso il riconoscimento della persona, senza che vi sia un giustificato motivo, e comunque durante le manifestazioni sportive o pubbliche e alcuni tribunali hanno ritenuto fondata l'iniziativa.

Durante la XVI legislatura sono stati presentati alcuni disegni di legge promossi da politici della Lega Nord, UdC  e Popolo delle Libertà volti ad introdurre una punizione espressa, ma il parlamento ha sempre ritenuto di evitarne l'approvazione.