25 aprile

Domani a Lecco Festa della Liberazione blindata, ma ancor più sentita in questa quarantena

Nel rispetto delle disposizioni vigenti, il Comune di Lecco invita i cittadini e le associazioni a rievocare la Liberazione a casa propria, con il pensiero a una comunità solidale che non vuole dimenticare la propria storia anche in un momento così particolare, e ad esporre la bandiera tricolore alla finestra o sul balcone.

Domani a Lecco Festa della Liberazione blindata, ma ancor più sentita in questa quarantena
Lecco e dintorni, 24 Aprile 2020 ore 08:49

Domani, sabato 25 aprile 2020 ricorre il 75° anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. A Lecco, come nel resto del Paese, la ricorrenza verrà celebrata  in forma diversa rispetto al solito, in questo particolare momento, ma non per questo sarà una cerimonia meno sentita con la convinzione che la libertà e la democrazia dei popoli restano valori fondamentali da custodire, da difendere, da promuovere.

LEGGI ANCHE Morti nel Lecchese: la fotografia inquietante dei primi tre mesi del 2020 COMUNE PER COMUNE

Domani a Lecco Festa della Liberazione blindata, ma ancor più sentita in questa quarantena

Il 25 Aprile è una data essenziale della nostra storia. La Città di Lecco, Medaglia d’argento al valor militare, onora questa ricorrenza con l’impegno a salvaguardare e promuovere ogni giorno spazi e azioni sempre maggiori di trasparenza, partecipazione e legalità  -spiega il sondaco Virginio Brivio –  Quest’anno, sarà un 25 aprile senza addobbi né corteo… ma il Comune e la Provincia di Lecco con l’ANPI provinciale e la Regione Lombardia celebrano comunque il 75° Anniversario della Liberazione condividendo con la cittadinanza la memoria viva di questa importante data. Oggi più che mai, abbiamo bisogno di speranza, di unità, di consapevolezza delle radici, che ci permettano di avere il coraggio e la responsabilità per delineare un orizzonte di liberazione. Nel rispetto delle disposizioni vigenti, il Comune di Lecco invita i cittadini e le associazioni a rievocare la Liberazione a casa propria, con il pensiero a una comunità solidale che non vuole dimenticare la propria storia anche in un momento così particolare, e ad esporre la bandiera tricolore alla finestra o sul balcone”.

Il Programma

Il Sindaco Virginio Brivio presiederà una cerimonia ristretta, non aperta al pubblico:

  • ore 9.30 – Cerimonia religiosa nella Basilica di San Nicolò.
    S. Messa celebrata dal prevosto di Lecco Mons. Davide Milani.
  • ore 10.30 – Cerimonia civile al Monumento ai Caduti in largo Montenero.
    – Deposizione delle Corone (Comune-Provincia, Regione, Anpi provinciale Lecco)
    – Lettura del Decreto di conferimento della Medaglia d’argento al Comune di Lecco per l’attività partigiana.
    – Momento di raccoglimento in ricordo dei Caduti della Resistenza e delle vittime del Coronavirus, con esecuzione musicale del “Silenzio”
    (Corpo Musicale Alessandro Manzoni di Lecco).
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia