Cronaca
Cordoglio

Dolore per la tragica morte di Fabio Livio: il sub era un volontario della Croce Rossa

Strazio dopo la tragedia nel lago

Dolore per la tragica morte di Fabio Livio: il sub era un volontario della Croce Rossa
Cronaca Lago, 24 Ottobre 2022 ore 10:51

E' grande il dolore per la prematura scomparsa di Fabio Livio, il sub 40enne morto ieri, domenica 23 ottobre 2022 al Moregallo. Il sommozzatore, residente a Tavernerio, era un volontario della Croce Rossa.

Dolore per la tragica morte di Fabio Livio: il sub era un volontario della Croce Rossa

Proprio gli uomini e le donne della Cri hanno voluto pubblicamente tributargli un ultimo commosso omaggio.

"Fabio, sei stato per tutti un punto di riferimento insostituibile, un compagno di squadra leale e puntuale, un amico sincero e presente. Il commissario, i vertici tutti, i volontari e i dipendenti dl Comitato di Como, delle sedi di Lipomo, Como e San Fedele Intelvi, si stringono al dolore della famiglia e degli amici del nostro volontario".

Come riportano  i colleghi di Primacomo l'uomo, impiegato nella tabaccheria del padre a Tavernerio,  era anche uno "storico" giocatore dell'Asd Rovascio.

Il ricordo della Asd Rovascio

Questo è il ricordo commosso rivolto dai compagni di squadra:

"Abbiamo perso il nostro guerriero, quella persona su cui potevi sempre contare, quell'amico di cui ti potevi sempre fidare, quel compagno di squadra che in campo sputava sempre sangue per questa maglia! Ti promettiamo che lotteremo come hai sempre fatto tu per il nostro Rovascio, siamo sicuri che sarai sempre con noi, in ogni partita, al nostro fianco, dal primo all'ultimo minuto, e che continuerai a non tirare mai indietro la gamba! Ciao Fabio, ci mancherai!".

Seguici sui nostri canali