Forze dell'ordine

Da questo weekend e per tutte le festività natalizie aumentano i controlli Covid a Lecco

Fari puntati sulle strade più battute ma anche in stazione

Da questo weekend e per tutte le festività  natalizie aumentano i controlli Covid a Lecco
Cronaca Lecco e dintorni, 18 Dicembre 2020 ore 07:04

Oggi, venerdì 18 dicembre 2020, sarà il giorno "decisivo" per capire come trascorreremo il Natale e le feste, che margine di "mobilità" avremo e quali saranno i provvedimenti del Governo per limitare i contagi (Due le ipotesi più probabili: zona rossa estesa per tutto il periodo, dalla Vigilia alla Befana, oppure zona arancione ovunque dal 24 al 6, che diverrà rossa negli “8 giorni cruciali”  ovvero24, 25, 26, 27, più 31, 1, 2 e 3). Intanto Lecco si "prepara": già da questo weekend e per tutte le festività natalizie aumentano i controlli Covid.

Da questo weekend e per tutte le festività natalizie aumentano i controlli Covid a Lecco

E' quanto stato deciso ieri, giovedì 17 dicembre 2020, durante la riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto di Lecco Castrese De Rosa, ed alla quale hanno preso parte il Sindaco di Lecco, il Presidente della Provincia, il Questore, il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, la Direttrice della Casa Circondariale ed il Comandante della Polizia Locale di Lecco. Il potenziamento dei servizi di vigilanza e controllo, nella cornice normativa dettata per il rispetto delle norme anti Covid, è stato pianificato, a partire dal  fine settimana e per tutto il periodo natalizio.

LEGGI ANCHE “Voglio proprio vedere chi avrà il coraggio di multare qui al nord chi esce dal comune per passare Natale con i genitori anziani”

Controlli Covid: Fari puntati sulle strade più battute ma anche in stazione

In vista dell’entrata in vigore, a partire dal 21 dicembre delle ulteriori misure prescrittive (che come detto proprio oggi potrebbero essere ulteriormente modificate)  che hanno l'obiettivo di contenere  pandemia, il Prefetto ha richiamato l'attenzione sulla necessità di intensificare i controlli lungo le principali arterie stradali, nella stazione ferroviaria e nelle zone considerate più esposte al rischio di assembramento. "Gli aspetti tecnico-operativi dell'attività di vigilanza e controllo saranno curati dal Questore che dettaglierà il raccordo attraverso il tavolo tecnico, ed adotterà coordinate misure di vigilanza anche con il coinvolgimento delle polizie locali"  hanno fatto sapere dalla Prefettura.

Appello ai cittadini

Il Prefetto ha, infine, rivolto un accorato appello al senso di responsabilità dei cittadini, già peraltro ampiamente dimostrato in questa seconda fase della pandemia, affinché continuino ad osservare con scrupolo tutte le misure precauzionali, evitando assembramenti ed indossando i consueti dispositivi di protezioni.