Dà in escandescenze sul treno: intervento di forze dell’ordine e sanitari TRENI IN RITARDO

Ritardi e cancellazioni. Ripercussioni anche sulla Tirano - Lecco - Milano. Tutto per il comportamento di un 26enne...

Dà in escandescenze sul treno: intervento di forze dell’ordine e sanitari TRENI IN RITARDO
Lecco e dintorni, 17 Gennaio 2019 ore 08:57

Dà in escandescenze sul treno: intervento di forze dell’ordine e sanitari a bordo.Mattinata di passione per i pendolari della Lecco – Carnate – Milano. I convogli della linea infatti stanno subendo ritardi e anche cancellazioni a causa del comportamento di un giovane di 26 anni.

Dà in escandescenze sul treno

“Circolazione rallentata per le ripercussioni di un intervento delle forze dell’ordine e del soccorso sanitario a bordo di un treno nella stazione di SESTO S. GIOVANNI per un viaggiatore intemperante che ha commesso un atto vandalico. Possibili ritardi fino a circa 25 minuti”. Questo l’avviso comparso sul sito di Trenord. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia ferroviaria e i sanitari di Sesto.

Ecco la situazione al momento

Il treno 10832 (MILANO PORTA GARIBALDI 08:22 – LECCO 09:23) viaggia con 15 minuti di ritardo.

Il treno 10759 (MILANO PORTA GARIBALDI 08:01 – PADERNO ROBBIATE 08:38) oggi non sarà effettuato perché un viaggiatore intemperante ha costretto un intervento delle forze dell’ordine a bordo del treno corrispondente.

I viaggiatori diretti a PADERNO ROBBIATE possono utilizzare sino a CARNATE USMATE il treno 10830 ( MILANO PORTA GARIBALDI 07:52 – LECCO 08:53) è partito e viaggia con 23 minuti di ritardo.

Dalla stazione di CARNATE USMATE proseguimento con servizio bus sino a TERNO.

Ripercussioni anche sulla Tirano – Lecco – Milano

Il treno 2552 (MILANO CENTRALE 07:20 – TIRANO 09:52) viaggia con 13 minuti di ritardo a causa di un intervento delle Autorità, a bordo di un altro treno della direttrice, che ha rallentato la circolazione lungo la linea.

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia