Menu
Cerca
Lecco

Corsa (a ostacoli) al vaccino: insegnanti in fila al Manzoni

Si cerca di recuperare tempo, dopo lo stop imposto ad Astrazeneca la scorsa settimana. E soprattutto si cerca di "aumentare il passo" tentando di accelerare  le somministrazioni.

Corsa (a ostacoli) al vaccino: insegnanti in fila al Manzoni
Cronaca Lecco e dintorni, 23 Marzo 2021 ore 16:04

Si cerca di recuperare tempo, dopo lo stop imposto ad Astrazeneca la scorsa settimana. E soprattutto si cerca di “aumentare il passo” tentando di accelerare  le somministrazioni. Il risultato è che oggi il piazzale dell’ospedale Manzoni di Lecco è stato letteralmente preso d’assalto da insegnanti della provincia di Lecco che fin dalla prima mattinata di oggi si sono messi in coda per ricevere la propria dose di vaccino.

Corsa (a ostacoli) al vaccino: insegnanti in fila al Manzoni

Questa mattina in particolare la coda di docenti e personale scolastico si sondava come un lungo serpentone, ma anche nel pomeriggio (le foto sono state scattare poco dopo le 15) erano tanti gli insegnati in attesa. Decisamente meno affollata la zona dedicata alle vaccinazioni per over 80.

 

Vero è che a differenza degli anziani presenti oggi al Manzoni di Lecco, che hanno ricevuto l’sms con la conferma dell’appuntamento vaccinale nei giorni scorsi,  moltissimi “vaccinandi” con Astrazeneca sono stati convocati solo nella serata di ieri. In molti hanno ricevuto il messaggio di Regione Lombardia nella tarda serata.

 

Non facile organizzarsi con poco preavviso, ma la stragrande maggioranza ha fatto in modo di essere presente per cogliere l’opportunità di ricevere il prima possibile la tanto sospirata dose di vaccino anche in previsione di una (altrettanto attesa) e possibile riapertura delle scuole, almeno asili ed elementari, dopo le festività pasquali.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli