Menu
Cerca
Annone

Coronavius: il Comune piange la scomparsa di Luigi Sala

"Non ti sei mai allontanato dal tuo Comune nemmeno per una breve vacanza, ma siamo certi che idealmente l'intero paese di Annone ti sarà vicino per accompagnarti nel tuo ultimo viaggio"

Coronavius: il Comune piange la scomparsa di Luigi Sala
Cronaca Oggionese, 18 Aprile 2020 ore 09:44

“Il sindaco, il vicesindaco, insieme all’intera Amministrazione Comunale piangono la scomparsa di Luigi Sala, strappato all’affetto dei suoi cari dal terribile virus che in questo momento sta seminando dolore e preoccupazione ovunque, non risparmiando nemmeno la nostra Comunità”. Una comunità, quella di Annone Brianza, che ieri si è vestita a lutto per piangere la scomparsa di un vero e proprio pilastro, un uomo che per oltre 40 anni si è dedicato  al bene del suo paese lavorando in municipio.

LEGGI ANCHE Coronavirus: Lecco supera i 300 positivi. I casi in provincia COMUNE PER COMUNE

Coronavius: Il Comune piange la scomparsa di Luigi Sala

E’ un addio commosso quello che il sindaco Patrizio Sidoti ha voluto fare pubblicamente a Sala, storico collaboratore del Comune, che con cura, amore e pazienza si è preso cura degli uffici, attraverso il suo ruolo di addetto al servizio di igiene e pulizia. “Luigi era una persona discreta, di poche parole, ma non per questo meno affabile e gentile, sempre presente, disponibile e preciso nell’attendere alle mansioni che gli competevano all’interno dell’edificio comunale, fin dal 1977, quando entrò in funzione. Da allora, molte Amministrazioni si sono succedute, ma Luigi e sua moglie Emma sono rimasti nel tempo un punto di riferimento fermo, sia per gli amministratori stessi che per il personale del Comune. Grazie Luigi per tutto quello che hai fatto. Non ti sei mai allontanato dal tuo Comune nemmeno per una breve vacanza, ma siamo certi che idealmente l’intero paese di Annone ti sarà vicino per accompagnarti nel tuo ultimo viaggio”