Menu
Cerca
Il punto del vicesindaco

Coronavirus, una trentina di casi a Casatenvoo

Marta Comi ha scritto una lettera aperta alla cittadinanza.

Coronavirus, una trentina di casi a Casatenvoo
Cronaca Casatese, 25 Marzo 2020 ore 12:14

I contagiati da Coronavirus a Casatenovo sono circa 30. Ad affermarlo è stato il vicesindaco Marta Comi, che nella serata di ieri, martedì 24 marzo 2020, ha diffuso una lettera aperta ai cittadini.

Una trentina di casi a Casatenovo

“Cari Casatesi, in accordo con il Sindaco voglio aggiornarvi sulla situazione dei contagi nel nostro comune, che teniamo costantemente monitorata attraverso i contatti con Ats e con la Prefettura di Lecco. Dall’ultimo aggiornamento dato settimana scorsa dal nostro Sindaco, assistiamo ad un incremento dei casi positivi, che hanno raggiunto la trentina. Abbiamo anche un pari numero di persone che sono in quarantena obbligatoria presso le proprie abitazioni e seguono le indicazioni di ATS e dei medici di famiglia, sostenute dai nostri servizi sociali” ha scritto il vicesindaco nella serata di ieri.

Si spera nel calo dei contagi

“Ci auguriamo di vedere presto anche nel nostro territorio una diminuzione dei contagi come si sta verificando a livello nazionale  – ha proseguito Marta Comi – ma è molto importante che tutti continuiamo a seguire le indicazioni che ci vengono richieste dai provvedimenti di Governo e Regione, che hanno l’obbiettivo di farci uscire il prima possibile da questa condizione di rischio per la salute. Tutte le informazioni e le indicazioni sui comportamenti corretti da seguire sono reperibili anche sul sito del Comune, inoltre gli uffici comunali, in particolare i servizi sociali e la polizia locale, sono a disposizione per ogni chiarimento e per dare sostegno a chi ne avesse necessità. Vi ricordo che sono stati attivati la Linea di assistenza a domicilio per le persone fragili e il servizio Spesa a domicilio per chi ne avesse necessità. Chi non ne avesse necessità può farsi parte attiva nel segnalarci eventuali situazioni di bisogno di sua conoscenza”.

Coronavirus, grande responsabilità

“Posso dirvi che gestendo insieme all’Amministrazione comunale questa emergenza vedo in Casatenovo molta responsabilità – ha continuato il vicesindaco –  vedo che stiamo tutti lavorando quotidianamente per poterci lasciare alle spalle questo periodo difficile, ognuno nel proprio ruolo e con le proprie responsabilità, tutti noi cittadini di Casatenovo. E vorrei ringraziarvi per quello che fate, che sia sopportare con pazienza il rimanere in casa, sostenere con una telefonata una persona che ha bisogno di compagnia, aiutare in ogni forma la nostra comunità nella collaborazione costruttiva per superare questo momento, anche con atteggiamenti positivi e propositivi nella propria cerchia famigliare, di condominio, o anche attraverso i social. Sappiamo che l’impegno più gravoso e difficile lo stanno sostenendo i medici, gli infermieri gli operatori della sanità e tutti coloro che lavorano a stretto contatto con i pazienti contagiati. Pensiamo a loro quando il nostro impegno ci sembra faticoso, pensiamo che tutti noi per il ruolo sociale, lavorativo, familiare che ci è dato, abbiamo l’occasione di fare la nostra, piccola o grande, indispensabile parte. Rivolgo a tutti un caloroso saluto e un pensiero in particolare a chi è ricoverato o in quarantena. Esprimo la vicinanza di tutta l’Amministrazione Comunale alle famiglie che hanno perso una persona cara. Anche a Casatenovo i bambini riempiono di colori le strade affiggendo sul proprio balcone l’arcobaleno con l’augurio “Andrà tutto bene” . Facciamolo avverare tutti insieme”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli