Menu
Cerca
Un messaggio di speranza

Coronavirus: un lumino per dire agli ammalati e ai sanitari “Vi siamo vicini” FOTO

Un gesto per esprimere solidarietà a chi soffre e a chi è in prima linea a combattere

Coronavirus: un lumino per dire agli ammalati e ai sanitari “Vi siamo vicini” FOTO
Cronaca Lecco e dintorni, 13 Marzo 2020 ore 10:28

Coronavirus: un lumino per dire agli ammalati e ai sanitari “Vi siamo vicini”.  Questa l’iniziativa lanciata in rete ieri e che, grazie al tam tam delle chat  WhatsApp è rimbalzata di casa in casa e di famiglia in famiglia.

Coronavirus: un lumino per dire agli ammalati e ai sanitari “Vi siamo vicini”

“Questa sera accendiamo tutti ma proprio tutti,da nord a sud, una candela o un lumino davanti alla finestra per “illuminare” questo momento buio di Speranza e per dire a tutte le persone ammalate, ai medici, agli infermieri che combattono in prima linea che siamo tutti uniti e con il nostro impegno e responsabilità ce la faremo”.

LEGGI ANCHE “Coloriamo Valgreghentino”: l’iniziativa per “combattere” il Coronavirus FOTO

Tanti hanno risposto all’appello anche nel Lecchese. Ecco lumini accesi in particolare tra Olginate e Valgreghentino, esposti sulle finestre da alcuni soci dell’Auser di Olginate, dai volontari e dai partecipanti  del Piedibus di Valgreghentino e anche dai membri del gruppo di Cittadinanza Attiva sempre di Valgreghentino. “Spero che in tanti li abbiano accesi, ma che in pochi li abbiano visti, cioè che tutti siano rimasti nelle proprie case” spiega uno degli aderenti alla iniziativa.

8 foto Sfoglia la gallery

Anche a Bellano l’iniziativa ha coinvolto tantissimi cittadini.  Eco la foto pubblicata dal sindaco Antonio Rusconi.

Questa sera è tutta una luce! Per dare una carica a chi sta salvando vite umane, per dare una speranza ai più piccoli, per rincuorare chi si sente spaesato per tutto ciò che sta accadendo…. #andratuttobene #fermiamoloinsieme

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli