Menu
Cerca
Diminuire i contatti

Coronavirus: la Diocesi invita a non scambiarsi il segno della pace

La nota diffusa oggi dal vicario generale della Diocesi di Como

Coronavirus: la Diocesi invita a non scambiarsi il segno della pace
Cronaca 22 Febbraio 2020 ore 20:39

Allarme Coronavirus: con una nota diffusa oggi, sabato 22 gennaio 2020, la Diocesi di Como, in comunione con la Chiesa metropolitana di Milano, insieme ad altre diocesi italiane e lombarde invitano i sacerdoti e i fedeli a non effettuare lo scambio della pace e di distribuire l’eucarestia sulla mano.

Coronavirus: meglio non dare la mano

A diffondere la comunicazione è stato il vicario generale della Diocesi di Como, monsignor Renato Lanzetti che scrive: In considerazione delle circostanze che si stanno creando e in evoluzione, dovute al contagio da COVID-19, (Coronavirus) presente in Lombardia, si suggerisce di non effettuare lo scambio della pace e di fare in modo che la Comunione eucaristica possa essere distribuita sulla mano, secondo le norme liturgiche vigenti.

CLICCA QUI  per leggere l’opuscolo diffuso dal Ministero della Salute con i consigli per evitare il contagio

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli