Menu
Cerca
Coronavirus

Coronavirus, il Sindaco di Galbiate scrive ai suoi concittadini: “Insieme ce la faremo”

Il sindaco di Galbiate Piergiovanni Montanelli scrive ai suoi concittadini e ringrazia tutti i volontari che collaborano in questa lotta.

Coronavirus, il Sindaco di Galbiate scrive ai suoi concittadini: “Insieme ce la faremo”
Cronaca Lecco e dintorni, 29 Marzo 2020 ore 18:54

L’emergenza coronavirus si combatte ogni giorno e oggi, domenica 29 marzo, il sindaco di Galbiate Piergiovanni Montanelli ha scritto una lettera di incoraggiamento ai suoi concittadini.

Coronavirus, la lettera del sindaco di Galbiate

Oggi, domenica 29 marzo, il sindaco di Galbiate Piergiovanni Montanelli ha scritto una lettera di incoraggiamento ai propri concittadini, ma anche di ringraziamento verso tutti coloro che ogni giorno sostengono la comunità nella lotta al coronavirus.

“Cari cittadini/e, abbiamo trascorso un’altra settimana di impegno per contrastare l’emergenza.
Un ringraziamento va a tutti a tutti voi, che per la maggior parte dimostrate di essere rispettosi delle regole, sottolineando una ferma volontà di uscire da questa situazione.
Penso che ognuno, al proprio risveglio, si domandi: quando finirà tutto questo?
Speriamo al più presto”.

 

Le iniziative messe in campo dal Comune di Galbiate

Il Sindaco ha poi continuato ricordando tutte le iniziative messe in campo dal comune per aiutare gli anziani della comunità galbiatese, ma non solo.

“Nel frattempo in queste settimane ci siamo attrezzati con diverse iniziative e strumenti per garantire al nostro vivere la soddisfazione di quelle necessità che sono basilari.
Cito ad esempio la distribuzione delle ricette alle farmacie, la consegna a domicilio di generi alimentari in collaborazione con la Protezione Civile, il recapito dei giornali (iniziativa avviata ieri in via sperimentale), le telefonate alle persone fragili e/o sole (circa 50 concittadini).
Ricordo il supporto dato alla RSA Villa Serena da parte dell’amministrazione per interfacciarsi con ATS e Prefettura affinché vengano garantite le giuste attenzioni a questa struttura.
Con Villa Serena inoltre abbiamo instaurato un ottimo rapporto di collaborazione, organizzando nella sala Consiliare del Comune un vero e proprio call center da cui partono chiamate verso i referenti degli ospiti che vengono aggiornati sulle condizioni dei propri cari e sulla situazione in casa di riposo.
Parliamo di oltre 160 contatti, che riguardano ospiti che stanno bene e che ricevono regolarmente l’assistenza necessaria dagli operatori sanitari della casa di Riposo”.

3 foto Sfoglia la gallery

Messaggi e videochiamate da Villa Serena

“Inoltre i nostri volontari raccolgono dai parenti degli ospiti eventuali messaggi da far pervenire ai loro cari; tra i tanti, c’è stato anche uno scambio di auguri per un compleanno di un anziano ospite (davvero emozionante), così come molti hanno colto questa opportunità per far sapere che anche a casa, in famiglia, tra i parenti tutti stanno bene.
Questo servizio viene svolto con cadenza settimanale su quattro turni di 3 volontari e ritengo che sia un’iniziativa dall’incalcolabile valore umano.
Il Comune consegnerà la prossima settimana uno Smartphone che sarà messo a disposizione degli operatori di Villa Serena per effettuare delle videochiamate, in modo che ospiti e parenti si possano anche vedere”.

Strade e scuole costantemente monitorate

“Non possiamo non porre l’attenzione al monitoraggio sul territorio di Galbiate su tre turni, mattino, pomeriggio, sera, da parte della Polizia Locale (gli agenti stanno facendo 2 ore di straordinario per turno oltre i festivi) coadiuvata dalla Protezione Civile e dai volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri.
Un occhio di riguardo lo riserviamo anche alle nostre strutture scolastiche,chiuse da mesi, che vengono ispezionate due volte la settimana”.

I numeri di questa settimana

  • 73 turni di servizio dei nostri volontari completati
  • 200 consegne a domicilio effettuate
  • 50 concittadini in condizioni di solitudine/fragilità raggiunti telefonicamente
  • 160 contatti verso i referenti degli ospiti di Villa Serena

Tutto questo è possibile solo e grazie alla collaborazione dei tanti volontari che rendono possibili queste
meraviglie” ha affermato Montanelli.

Galbiate ha donato 7 mila euro alla campagna #Aiutiamoci

“Non posso assolutamente permettermi di tralasciare tutte le iniziative delle varie associazioni ed enti a sostegno di questa emergenza, tra queste segnalo le donazioni alla Fondazione Comunitaria del Lecchese per la raccolta fondi in favore dei presidi ospedalieri di Lecco e Merate; il territorio di Galbiate ha contribuito per circa 7 mila euro”.

Un GRAZIE ai volontari

Un grazie sincero al fantastico mondo del volontariato e dell’associazionismo, che lavora nel silenzio ma fa davvero la differenza.
Oggi è il tempo di rimboccarsi le maniche, di mettersi in gioco e di vincere questa dura battaglia, senza cadere in sterili polemiche come purtroppo a volte capita di vedere da parte di alcuni “ignobili da tastiera” che dal comfort del loro divano ordinano “mezzo litro di latte al giorno ai nostri negozi”: tanto ci sono i volontari.
A voi volontari tutta la mia stima e solidarietà, ritengo come più volte vi ho detto, che solo grazie a voi il nostro paese può andare avanti, progredire, vincere questa battaglia con orgoglio e tenacia.
Perché queste sono le nostre tradizioni, orgoglio, tenacia, generosità, solidarietà, lavoro, sacrificio, idee, sporcarsi le mani, metterci la faccia: sono questi i galbiatesi DOC e la mia soddisfazione è che quelli che hanno questo DNA sono fortunatamente la maggior parte
Sono sicuro che insieme un giorno potremo brindare a questa grande vittoria di comunità“.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli