Menu
Cerca
I contagi

Coronavirus: due casi di positività anche a Santa Maria Hoè

"Non dovete avere paura, ma osservare nella maniera più severa tutte le disposizioni. Restate a casa, se uscite fatelo in modo protetto"

Coronavirus: due casi di positività anche a Santa Maria Hoè
Cronaca Meratese, 13 Marzo 2020 ore 21:34

Coronavirus: due casi di positività anche a Santa Maria Hoè. Sono emersi in contemporanea in queste ore, nella serata di venerdì 13 marzo. Come avvenuto in altri Comuni, a dare alla notizia la forma dell’ufficialità è stato il sindaco Efrem Brambilla che ha scritto una comunicazione per i suoi concittadini. Lo ha confermato con una nota diffusa attraverso un post sui social network.

Coronavirus: due casi di positività anche a Santa Maria Hoè

Il Coronavirus è arrivato anche a Santa Maria Hoè.

Ci sono due casi apparsi insieme questa sera. Per ora ho solo questa fresca informazione. Per cui mi auguro che stiano bene e che non corrano rischi, ma non so nulla di più per il momento.

Ora come vi dicevo non dovete avere paura ma osservare nella maniera più severa tutte le disposizioni.

Non si scherza.

Per cui non uscite di casa, se non per comprarvi lo stretto necessario, senza andare in luoghi affollati e vi consiglio di andare a fare gli acquisti dove vedete in attesa poche persone. Mi avete chiesto delle passeggiate, vi consiglio di non farle. Non è il momento di uscire per passeggiate. Proteggetevi. Proteggete gli altri. State alla larga dalle altre persone, se volete parlarci fatelo sui social, su Facebook e su Whatsapp. Evitate di incontrare persone. Non sostate a chiacchierare sui marciapiedi. Non è questo il momento.

Io ci sono sempre per voi, fate riferimento a me.

Vi terrò aggiornati su tutti gli sviluppi. Dobbiamo debellare il Coronavirus. Dobbiamo farlo insieme.

Restate a casa, se uscite fatelo in modo protetto.

Ho parlato con una persona che vive in Cina e mi ha confidato che là dicono che il virus si propaga nell’aria fino a 15 metri e rimane sugli oggetti dalle 24 ore alla settimana. Non credo ci siano certezze in merito. Ma su questo virus si sa ancora poco. Secondo me l’attenzione non è mai abbastanza.

La campane d’allarme da questa sera suonano sul campanile di Santa Maria Hoè.

Forza! Questa epidemia va affrontata, con calma e determinazione.

Coronavirus, non ti temiamo!

Il sindaco

Efrem Brambilla