Covid-19

Coronavirus: dove sono aumentati i contagi nel Lecchese? I dati dei Comuni

"Fa arrabbiare vedere ancora ragazzi senza mascherina riunirsi e discutere in pubblico. Il 70% dei giovani è asintomatico, ma i parenti potrebbero subire conseguenze ben peggiori!".

Coronavirus: dove sono aumentati i contagi nel Lecchese? I dati dei Comuni
Cronaca Lecco e dintorni, 23 Gennaio 2021 ore 09:09

140 nuovi contagi da Coronavirus in due giorni, 102 giovedì e 38 ieri, venerdì 22 gennaio 2021,  in provincia di Lecco e quattro vittime. Questi i numeri assoluti, ma dove sono aumentati nel dettaglio i contagi sul nostro territorio? I dati messi a disposizione da Regione Lombardia riguardano solo i dieci comuni più colpiti a partire dal capoluogo dove, da inizio pandemia, sono stati 2242 i residenti che hanno contratto il virus.

L'incremento di casi di Coronavirus negli ultimi due giorni nei Comuni più colpiti

In tutti e 10 i Comuni più colpiti negli ultimi due giorni sono stati registrati nuovi casi di Coronavirus: gli incrementi più marcati, sebbene contenuti, sono stati registrati a Lecco e a Mandello. Proprio il sindaco di Mandello ( dove sono più di 50 i residenti attualmente positivi,) Riccardo Fasoli non ha nascosto il proprio disappunto di fronte a comportamenti che possono favorire la circolazione del virus. "Fa arrabbiare vedere ancora ragazzi senza mascherina riunirsi e discutere in pubblico. Il 70% dei giovani è asintomatico, ma i parenti potrebbero subire conseguenze ben peggiori!". Il rispetto delle regole è un tasto su cui batte anche Bruno Crippa, sindaco di Missaglia. 5 i nuovi casi negli ultimi die giorni, che portano il totale degli attuali positivi a 14. "L’incidenza dei contagiati è scesa visibilmente - spiega Crippa -  Credo che le restrizioni imposte siano servite: il fenomeno non si spiega altrimenti. Sono state e sono un prezzo da pagare per far in modo che possiamo ripartire davvero. Questo è il mio pensiero. E’ presto per cantare vittoria. Non è detto che il trend prosegua"

I nuovi casi tra mercoledì e giovedì: 

Lecco + 29 in due gironi

Casatenovo +5 (724 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 5.52%)

Merate +5 (654 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 4.39%)

Calolzio +4 (533 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 3.84%)

Valmadrera +6 (473 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 4.12%)

Oggiono +2 (467 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 5.1%)

Mandello +18 (449 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 4.38%)

Missaglia +5 (399 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 4.58%)

Galbiate +3 (393 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 4.62%)

Colico +8 (322 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 4.07%)

L'evoluzione della situazione

Regione Lombardia ha diffuso anche i grafici, elaborati da Polis  in base ai dati del Ministero della Salute,  riguardanti l'evoluzione della situazione epidemiologica in tutte e 12 le province della Lombardia