I dati

Coronavirus: dove sono aumentati i casi nel weekend

Oggi, lunedì 1 febbraio 2021, a quasi un anno dall'inizio della pandemia che ha rivoluzionato la vita a tutti, si allentano le misure restrittive Ma il virus continua a circolare e a contagiare persone.

Coronavirus: dove sono aumentati i casi nel weekend
Cronaca Lecco e dintorni, 01 Febbraio 2021 ore 07:28

Siamo ufficialmente  in zona gialla: oggi, lunedì 1 febbraio 2021, a quasi un anno dall'inizio della pandemia che ha rivoluzionato la vita a tutti, si allentano le misure restrittive (clicca qui per leggere le regole). Ma il Coronavirus continua a circolare e a contagiare persone. Lo ha fatto anche nel fine settimana che si è appena concluso, l'ultimo in zona arancione, con 59 nuovi casi sabati altro 75 ieri, domenica. 

Coronavirus: dove sono stati registrati  i nuovi casi nel Lecchese negli ultimi tre giorni

Due le vittime nel fine settimana, in totale  754 mentre sono 15264  i  residenti della provincia che sono stati contagiati da inizio emergenza, pari al 45.2% della popolazione.

I nuovi casi tra  sabato e domenica nei 10 comuni più colpiti della nostra provincia

Lecco + 23  in  due  giorni

Casatenovo +7(748  da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 5.71%)

Merate + 10 (671 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 4.51%)

Calolzio +2  (542 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 3.91%)

Valmadrera +18 (203 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 4.38%)

Mandello +7 (495 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 4.83%)

Oggiono +9 (487 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 5.32%)

Missaglia +1 (411 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 4.72%)

Galbiate +1 (402 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 4.73%)

Colico +2 (332 da inizio pandemia con un tasso di positività, rispetto ai residenti del 4.19%)