A Merate

Coronavirus: dopo due settimane pessime finalmente in città c’è una inversione di tendenza

"Seppur il numero di postivi continui ad aumentare, registriamo un miglioramento sia nei soggetti negativizzati, sia in quelli sottoposti a sorveglianza".

Coronavirus: dopo due settimane pessime finalmente in città  c’è una inversione di tendenza
Meratese, 16 Novembre 2020 ore 13:41

“Dopo settimane di continui peggioramenti, rileviamo finalmente una parziale inversione di tendenza nei dati”. La tanto attesa e sperata buona notizia, anche se ovviamente è troppo presto per cantare vittoria, arriva dal sindaco di Merate Augusto Massimo Panzeri che , come ormai di consueto, è solito fornire alla cittadinanza un resoconto aggiornato della situazione epidemiologica in città. Una fotografia, quella scattata dal primo cittadino, che seppur ancora con molte ombre, finalmente regala anche qualche luce. “Seppur il numero di postivi continui ad aumentare, registriamo un miglioramento sia nei soggetti negativizzati, sia in quelli sottoposti a sorveglianza. Nessun nuovo decesso è stato segnalato” sottolinea il sindaco.

LEGGI ANCHE Tamponi rapidi: un nuovo centro in provincia di Lecco

Coronavirus: dopo due settimane pessime finalmente a Merate c’è una inversione di tendenza

Dati alla mano (si tratta dell’aggiornamento fornito dalla Prefettura di Lecco relativo al 14 novembre) a Merate i cittadini contagiati da inizio pandemia sono diventati 451, 17 in più negli ultimi giorni, ma cala per fortuna il numero degli attuali positivi, 162 ovvero 20 in meno rispetto all’ultima comunicazione del sindaco. 37 le persone che sono guarite, ovvero si sono negativizzate negli ultimi giorni (numero che porta il totale dei meratesi che si sono lasciati alle spalle il Covid a 257). Scende anche il numero dei residenti a Merate  che sono sottoposti all”isolamento domiciliare: sono 104 di cui 12 di età inferiore ai 20 anni. Ciò significa che rispetto all’ultimo aggiornamento 18 cittadini  hanno finalmente concluso la quarantena.

LEGGI ANCHE Covid a Casatenovo, il sindaco chiarisce i dubbi dei cittadini in tempo reale FOTO e VIDEO della serata

“Non mollare”

Ora quindi non è certo il momento di “mollare”. “Invito  tutti i Cittadini a mantenere il comportamento responsabile che, generalmente, ha contraddistinto questi ultimi giorni – aggiunge Panzeri – Ricordo altresì che permaniamo in zona rossa, per cui solo con il consolidarsi di questi dati potremo ipotizzare un rallentamento delle misure restrittive”

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia