Comuni lariani nell'ATS dell'Insubria la soddisfazione del Pd

"Finalmente Lega e Forza Italia si sono rese conto dell’errore della riforma imposta alla sanità lariana da Regione Lombardia" ha commentato Angelo Orsenigo.

Comuni lariani nell'ATS dell'Insubria la soddisfazione del Pd
Lago, 02 Ottobre 2018 ore 09:55

Ieri mattina la Giunta regionale ha approvato la modifica sulla legge di riforma della sanità lombarda. Come già vi avevamo spiegato, i Comuni della ex Ussl 18 torneranno nell’Asst Lariana e nell’Ats Insubria, assieme, dunque, all’ospedale di Menaggio.

Comuni lariani nell’ATS dell’Insubria la soddisfazione del Pd

“Finalmente Lega e Forza Italia si sono rese conto dell’errore della riforma imposta alla sanità lariana da Regione Lombardia – commenta Angelo Orsenigo, consigliere regionale del Pd –. Le nostre istanze del 2016 sono state accolte, ma resta evidente il danno che il territorio ha subito. La sanità lariana torna unita, ma servirà molto lavoro per dare all’ospedale di Menaggio il ruolo e l’efficienza che merita. Alla cittadinanza ora bisogna garantire il recupero, la creazione e il potenziamento dei servizi”. Orsenigo sottolinea anche altro: “Ora Regione Lombardia dovrà valorizzare la sanità di montagna anche fuori dell’Ats di montagna, altrimenti si rischia che rimanga ai margini”.

Il commento di Gaffuri

Ma interviene sul tema anche il suo predecessore, l’ex consigliere regionale Luca Gaffuri: “Oggi Lega e Forza Italia cantano vittoria, ma non possiamo dimenticare che all’epoca votarono a favore di una legge che di fatto disgregava la sanità lariana, portando ai disagi che tutti conoscono. Se oggi si torna indietro, non è certo merito loro, come vogliono farci credere”.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter