Menu
Cerca

Il Comune partecipa alla ricerca dell’Istituto E. Medea sugli anziani

Il campione lecchese sarà composto da oltre 400 anziani

Il Comune partecipa alla ricerca dell’Istituto E. Medea sugli anziani
Cronaca 21 Settembre 2017 ore 13:48

Il Comune di Lecco aderisce al progetto di ricerca medico-scientifica proposto dall’Istituto E. Medea ovvero  associazione la Nostra Famiglia di Bosisio Parini.

Istituto E. Medea in campo per gli anziani

Il progetto si inserisce all’interno di una collaborazione pluriennale tra l’Istituto E. Medea e il professor Achenbach dell’Università del Vermont. Il sistema di valutazione vuole   indagare  problemi emotivi e comportamentali dall’infanzia fino all’età senile. Il tutto attraverso questionari.

La finalità

Lo scopo del progetto specifico è valutare un ventaglio di competenze adattive ovvero punti di forza e problemi di individui di età compresa tra i 60 e i 90 e più anni. Ciò  attraverso il resoconto dell’adulto stesso e di un’altra fugura (partener, figlio…) che conosce bene il soggetto.

Il campione lecchese

Abbiamo aderito a un progetto di respiro internazionale che rappresenta un’occasione di ampliamento di degli orizzonti conoscitivi della nostra cittadinanza anziana” commenta Riccardo Mariani, assessore alle Politiche sociali del Comune di Lecco.

In città sarà coinvolto un campione di 440 potenziali partecipanti a cui verrà inviata una lettera informativa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli