Menu
Cerca
Cordoglio

Comune di Lecco in lutto per la scomparsa di Gianni Micheli

Il sindaco Gattinoni: "Alla sua famiglia, che l'ha accudito con così grande amore in questi lunghi anni, il ringraziamento per la profondità dei piccoli gesti quotidiani".

Comune di Lecco in lutto per la scomparsa di Gianni Micheli
Cronaca Lecco e dintorni, 26 Aprile 2021 ore 13:24

Anche l’Amministrazione comunale di Lecco piange la scomparsa dell’ex assessore  al commercio, sport e risorse umane del Comune di Lecco tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90 Gianni Micheli, morto a 74 anni dopo 14 anni di coma.

Comune di Lecco in lutto per la scomparsa di Gianni Micheli

Micheli, accanto all’impegno politico aveva affiancato l’esperienza in campo associativo e camerale, riconoscendo il valore del tessuto produttivo lecchese e spronando ogni attore sociale ed economico a vivere il protagonismo della sussidiarietà.

“L’ho conosciuto per pochissimo tempo prima dell’episodio che l’ha condotto allo stato di coma, quando era presidente della Compagnia delle Opere, ma ne ho ricevuto un racconto vivido da parte di chi l’ha frequentato dentro gli uffici del Comune e dalle persone che direttamente o indirettamente hanno vissuto con Gianni Micheli l’esperienza politica e amministrativa di quegli anni – sottolinea il sindaco di Lecco Mauro Gattinoni –  A lui va la gratitudine della città, per il coraggio delle idee e la determinazione nelle scelte. Alla sua famiglia, che l’ha accudito con così grande amore in questi lunghi anni, il ringraziamento per la profondità dei piccoli gesti quotidiani”.