Menu
Cerca
Resta a casa

Collegamenti e numeri sempre utili

Tutti i contatti da tenere a mente per anziani, persone in difficoltà e in quarantena.

Collegamenti e numeri sempre utili
Cronaca Lecco e dintorni, 29 Marzo 2020 ore 09:52

Collegamenti e numeri sempre utili. Ecco tutti i contatti da conoscere per gli anziani over 75 rimasti soli e le persone in quarantena.

Collegamenti e numeri sempre utili: anziani over 75

Un operatore è a disposizione per ascoltare le necessità e trovare le soluzioni, al numero di telefono 0341 481542, attivo tutti i giorni dalle 9 alle 17. Maggiori informazioni a questo collegamento. Allo stesso numero possono rivolgersi soggetti in quarantena per ricevere informazioni e aiuto rispetto a bisogni socio-assistenziali.

Spesa a domicilio: #restaacasa

Per la spesa a domicilio (generi alimentari o di prima necessità) le persone in difficoltà possono avvalersi del servizio di consegna a domicilio organizzato da Croce Rossa Italiana e Comune di Lecco, chiamando lo 0341 481542 tutti i giorni dalle 9 alle 17 (città di Lecco) oppure il numero verde 800 065510, attivo a livello nazionale. A questo collegamento si trovano inoltre i contatti di servizi pubblici e negozi di vicinato nella città di Lecco, disponibili alle consegne a domicilio di beni di prima necessità. A questo si aggiunge l’iniziativa quella promossa dal Comitato di Chiuso, un servizio di spesa a domicilio attivo il mercoledì e il sabato e da richiedere entro le ore 17 del giorno precedente (martedì e venerdì) telefonando al numero 347 2244302.

Ritiro e consegna biancheria ricoverati

Per limitare allo stretto indispensabile l’afflusso e la presenza di persone nelle strutture ospedaliere l’ASST Lecco ha organizzato, con la sezione di Lecco della Croce Rossa Italiana, la consegna e il ritiro della biancheria presso la hall dell’Ospedale Manzoni di Lecco nell’apposito spazio allestito da lunedì a venerdì dalle 12 alle 14. Tutte le informazioni e numeri di riferimento a questo collegamento.

Raccolta rifiuti cittadini in quarantena

Ecco come cambia la raccolta rifiuti nelle abitazioni in cui sono presenti soggetti positivi al tampone, in isolamento o in quarantena obbligatoria.

  • E’ sospesa la raccolta differenziata: per il periodo di quarantena tutti i rifiuti riciclabili (plastica, vetro, carta, umido, lattine, ecc.) devono essere raccolti e conferiti nello stesso sacchetto utilizzato per la raccolta indifferenziata.
  • Anche fazzoletti, rotoli di carta, mascherine, guanti e teli monouso devono essere raccolti e conferiti nello stesso sacchetto utilizzato per la raccolta indifferenziata.
  • Non possono invece essere conferiti nel sacchetto quei rifiuti pericolosi quali batterie, vernici e solventi, la cui raccolta è al momento temporaneamente sospesa.
  • I sacchetti devono essere conferiti secondo le modalità abituali per il servizio di raccolta indifferenziata: esposizione del sacchetto su strada, conferimento nei contenitori condominiali, conferimento nei cassonetti stradali. Nel caso di conferimento tramite esposizione del sacchetto su strada, tale operazione deve essere effettuata tra le ore 7 e le 10 del mattino, nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì, verificando la piena integrità e chiusura del sacchetto.Nel caso di conferimento in contenitori condominiali o stradali, al momento del conferimento è obbligatorio l’utilizzo di guanti monouso.

Per maggiori informazioni, clicca qui.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli