Cronaca
Auser Olginate

Code per accedere ai servizi e assembramenti? Si possono evitare con lo Spid (che sarà obbligatorio dal 2021) ECCO COME ATTIVARLO - VIDEO

"E' un sistema utile in particolare in questa fase per evitare nuovi contagi”

Cronaca Lecco e dintorni, 17 Novembre 2020 ore 16:11

Code per accedere ai servizi e assembramenti? Si possono evitare con lo Spid (che sarà obbligatorio dal 2021).

Il fenomeno delle "file" per accedere ai servizi offerti dagli enti pubblici (Ats, Inps Comuni), negli ultimi tempi  si è ulteriormente evidenziato in una situazione, per altro,  dove è richiesto il distanziamento sociale.

LEGGI ANCHE Indennità Covid da 1000 euro: chi e come può richiederla e riceverla

Code per accedere ai servizi e assembramenti? Si possono evitare con lo Spid

Spesso per la conformazione degli uffici interessati, le code, che comprendono anziani e persone in difficoltà, si verificano all' esterno delle strutture, all' aperto. Forse è interessante sapere che una parte delle attività che vengono svolte allo sportello potrebbero essere fatte comodamente da casa accedendo tramite computer ai siti dei vari enti pubblici. Valga l' esempio della sanità: certamente per la maggior parte delle attività come il prelievo o la consegna di campioni biologici deve essere fatta in presenza ma il ritiro dei referti relativi può essere fatto consultando il proprio fascicolo sanitario, da casa, evitando di ingrossare le code agli sportelli.

Una tecnica per “entrare” nel proprio fascicolo sanitario è quella dell’ uso dello SPID, il sistema pubblico di identità digitale. L’ Auser di Olginate ha realizzato e messo in rete un filmato dove viene illustrata, passo dopo passo e con estrema chiarezza,  la procedura per ottenere lo SPID oltre a dare alcuni esempi del suo utilizzo. Vale la pena di ricordare che per avere accesso ai siti della Pubblica Amministrazione, dal 2021 sarà d’ obbligo l’ uso dello SPID.

L’utilizzo dello SPID è gratuito

Possono ottenere lo spid SPID tutti i cittadini italiani o comunque dotati di una carta d’identità e di un codice fiscale italiani in corso di validità, che abbiano compiuto il 18°anno di età. Requisiti essenziali sono inoltre per ottenere le credenziali SPID sono la disponibilità di un documento di identità italiano (carta di identità, passaporto o patente) in corso di validità e della tessera sanitaria.  Bisogna inoltre essere in possesso di: un indirizzo e-mail e del numero di telefono del cellulare che si usa normalmente. Per ottenere le credenziali SPID bisogna approfittare dei servizi di alcuni soggetti abilitati al suo rilascio.

Claudio Dossi, presidente di Auser provinciale Lecco

"Un grazie al nostro volontario, Costantino Figini, per aver realizzato questo corso che rappresenta un ottimo contributo per l’intera cittadinanza – il commento di Claudio Dossi, presidente di Auser provinciale Lecco – in particolare in questa fase infatti, poter accedere da casa e con semplicità agli sportelli virtuali e ai nostri dati è fondamentale per evitare nuovi contagi”.