Menu
Cerca

Classe 1931, nella Lega fin dagli albori: premiato da Grimoldi

Alla festa della Lega di Pontida.

Classe 1931, nella Lega fin dagli albori: premiato da Grimoldi
Valle San Martino, 13 Agosto 2018 ore 23:53

Giacomo Gandolfi, classe 1931, cisanese iscritto alla Lega fin dagli albori e una vita da impresario edile. Lunedì sera durante la festa della Lega a Pontida ha ricevuto un riconoscimento direttamente da Paolo Grimoldi, segretario nazionale della Lega Lombarda.

Classe 1931 il leghista della prima ora

Una vita nei cantieri bergamaschi e lombardi, poche chiacchiere e tanto lavoro. È questa la storia del cisanese Giacomo Gandolfi, che ha ricevuto direttamente da Paolo Grimoldi un attestato di merito. Subito dopo ha voluto fare la foto con l’amico ed segretario di sezione Alfio Carminati.

La sezione di Cisano festeggia

La sezione Lega di Cisano Bergamasco si è ritrovata a Pontida per essere presente alla premiazione del suo iscritto. Con loro anche il sindaco Andrea Previtali e la Giunta nonché alcuni consiglieri e militanti.

La legge Fornero sarà smantellata

Sul palco anche la deputata Elena Murelli che ha parlato della Legge Fornero. “Non la cancelleremo tutta in una volta. Verrà smantellata pezzo per pezzo. Andremo a modificare una legge ingiusta”.

Le montature ed i silenzi

“Un’atleta è stata colpita da un uovo lanciato da un idiota. La colpa era della Lega che fomentava odio, salvo poi scoprire che l’idiota era figlio di un esponente del Pd” commenta Paolo Grimoldi che non ci sta a passare per razzista. “Dicevano che era impossibile bloccare gli sbarchi, come vi abbiamo dimostrato erano balle della sinistra. Ed in questi giorni sono iniziati i primi rimpatri ma i media si guardano bene dal parlarne” tuona il segretario nazionale della Lega Lombarda.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli