Menu
Cerca
Volontariato

CasAmica onlus, oltre 6mila accoglienze per dare una mano contro il Covid

Ecco cosa è stato fatto nella struttura di via alla Rovinata

CasAmica onlus, oltre 6mila accoglienze per dare una mano contro il Covid
Cronaca Lecco e dintorni, 13 Marzo 2021 ore 10:37

Accoglienza del personale sanitario impegnato nell’emergenza coronavirus, assistenza psicologica, housing sociale e un intero piano dedicato ad ospitare, in piena sicurezza, i pazienti positivi al Covid-19 in convalescenza. CasAmica onlus, organizzazione di volontariato che da 35 anni si prende cura delle persone costrette a viaggiare per sottoporsi a cure mediche, mette a disposizione la propria struttura di Via alla Rovinata per supportare l’ATS Monza-Brianza, l’ospedale Manzoni e l’intera cittadinanza di Lecco.

Stefano Gastaldi, direttore di CasAmica onlus

La mission di CasAmica è offrire una stanza accogliente e il calore di una grande famiglia a tutti coloro che ne hanno bisogno e anche in questo difficile momento abbiamo voluto fare la nostra parte, garantendo una risposta tempestiva alle nuove esigenze nate sul territorio in seguito alla pandemia.

Un intero piano per i malati Covid

Per accogliere i pazienti positivi al Covid-19 in convalescenza CasAmica ha circoscritto un intero piano della propria struttura di via alla Rovinata, attivato personale dedicato e aperto un ingresso utilizzato esclusivamente per questa tipologia di accoglienza. «Siamo in grado di ospitare fino a sei persone in contemporanea e il servizio è a pieno regime dall’inizio di febbraio», aggiunge Gastaldi. Il piano dedicato ai pazienti Covid-19 è completamente isolato dal resto della struttura, che rimane un punto di riferimento sicuro per i migranti della salute e per l’intera comunità di Lecco.

L’aiuto psicologico

In questi difficili mesi CasAmica Lecco ha ospitato anche 19 medici e infermieri impegnati nella gestione dell’emergenza e attivato un progetto di sostegno psicologico per il personale sanitario impegnato nei reparti Covid e per tutti coloro che, segnalati dai medici di base, hanno riportato gravi disturbi a causa dell’emergenza. Il servizio è stato sviluppato a Lecco e Crema e ha offerto sostegno a più di 250 persone.

I numeri di CasAmica

Nel 2020 CasAmica Lecco ha offerto complessivamente più di 6mila notti di accoglienza, oltre il 70 per cento in più rispetto allo scorso anno. «Il nostro obiettivo – aggiunge Gastaldi – è restare accanto alla comunità, intercettando i bisogni più urgenti e offrendo risposte efficaci e tempestive».

Non solo Covid

In quest’ottica e parallelamente alle attività legate all’emergenza Covid-19 e a quelle di accoglienza a favore delle persone costrette a spostarsi per sottoporsi a cure mediche, in questi mesi CasAmica Lecco ha accolto anche alcuni nuclei familiari del territorio rimasti temporaneamente senza casa a causa dei danni provocati da un’alluvione e da un incendio. «Entrare in contatto diretto con queste famiglie – aggiunge il direttore di CasAmica – ci ha portato a scoprire l’esistenza sul territorio di un altro importante bisogno: l’esigenza dei bambini e dei ragazzi di distrarsi e vivere in maniera più serena questo difficile periodo di emergenza. Su richiesta di alcune famiglie abbiamo allora organizzato un’attività di animazione estiva e di supporto scolastico per un gruppo di venti bambini e ragazzi residenti nella zona o ospitati all’interno della Casa». Da questa esperienza è nata un’iniziativa più ampia: il progetto “Sempre Aperti”, finalizzato a sostenere nell’apprendimento 25 ragazzi di età compresa tra 6 e 14 anni.

Come contribuire

Per potenziare le proprie attività di accoglienza a Lecco, Roma e Milano, CasAmica onlus ha promosso la campagna sms solidale “CasAmica onlus, ancora più accoglienza”, che sarà attiva dal 7 al 31 marzo. Per offrire un contributo basta inviare un sms o fare una chiamata da rete fissa al numero solidale 45594. 

Che cos’è CasAmica

CasAmica è un’organizzazione di volontariato che dal 1986 accoglie i malati costretti a spostarsi in altre città e in altre regioni per cure e interventi chirurgici e i loro familiari.  Attualmente gestisce sei case di accoglienza a Milano, Lecco e Roma. Una delle quattro case di Milano e un’area della casa di Roma sono dedicate all’ospitalità dei bambini malati e delle loro famiglie. 

Aperte 365 giorni all’anno, le strutture si trovano nei pressi di importanti centri di eccellenza ospedaliera, come il Policlinico Universitario Campus Bio-Medico e l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e l’Ospedale Manzoni di Lecco.  In tutte le case di accoglienza gli ospiti trovano il conforto, la dedizione e il sostegno di oltre 120 volontari e degli operatori di CasAmica, nel rispetto di uno stile di accoglienza che negli anni si è fatto sempre più attento a creare un ambiente confortevole e familiare.  CasAmica nell’arco di 35 anni ha offerto un letto e il calore di una famiglia a 90mila persone. 

CasAmica a Lecco: 1 casa con 18 stanze.

La struttura di Lecco, situata in via alla Rovinata, è punto di riferimento per i pazienti delle seguenti strutture: Ospedale Manzoni Lecco e presidi di Bellano e Merate, G. B. Mangioni Hospital, Villa Beretta – Presidio di Riabilitazione Ospedale Valduce, IRCCS Eugenio Medea – Polo Scientifico Bosisio Parini, Casa di Cura Lecco “Beato Luigi Talamoni”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli