Carnevale Calusco, in 5mila per le strade TUTTE LE FOTO

Le immagini della grande sfilata gentilmente offerte dal Circolo Fotografico di Chignolo d'Isola.

Carnevale Calusco, in 5mila per le strade TUTTE LE FOTO
Isola, 12 Febbraio 2018 ore 16:58

Carnevale Calusco da incorniciare. Ben 5mila persone, ieri, domenica, hanno infatti applaudito i carri che sono transitati per le vie del paese.

Carnevale Calusco, successo garantito

Considerato uno dei più belli dell’Isola bergamasca, il carnevale caluschese è da sempre grande motivo d’orgoglio per l’intera comunità. Inoltre nonostante domenica scorsa il numero di carri sia stato molto inferiore rispetto a quello dell’edizione precedente (nel 2017 ce n’erano stati ben 17, mentre quest’anno dieci di meno), la partecipazione è stata comunque molto elevata: alla sfilata, che è partita da piazza Mercato e quindi ha attraversato le varie contrade del paese, hanno preso parte più di cinque mila persone. Questa si è poi conclusa in via Vittorio Emanuele ed è stata seguita dalla tradizionale premiazione dei carri.

Ha vinto il carro di Casazza

Il primo posto è stato quindi aggiudicato ai 60 componenti de «Il ritorno di Jafar» realizzato dall’associazione «#Followers46» del comune di Casazza, mentre al secondo si sono posizionati i 30 carvichesi di «Chef e wine». Al terzo posto, invece, i giudici hanno optato per un parimerito tra l’«Indian car West» dell’oratorio di Presezzo, con i suoi 70 partecipanti, e «Emoji», carro realizzato da 150 persone dell’oratorio di Calusco. L’oratorio di Solza, invece, ha conquistato la quarta postazione con «Solzalandia Human Park», a cui hanno aderito 92 persone, e l’associazione genitori di Calusco è arrivata quinta con un carro intitolato «Masterchef Calosch», costituito da 60 partecipanti. Ultimi, infine, sono arrivati i 50 membri del carro «Pinocchio» dell’oratorio di Chignolo d’Isola.

Foto gentilmente offerte dal Circolo Fotografico di Chignolo d’Isola

21 foto Sfoglia la gallery
Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia