Le reazioni

Carlo Sangalli confermato presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia, il plauso di Antonio Peccati

Il plauso del presidente di Confcommercio Lecco, Antonio Peccati.

Carlo Sangalli confermato presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia, il plauso di Antonio Peccati
Lecco e dintorni, 15 Luglio 2020 ore 16:33

L’assemblea di Confcommercio -Imprese per l’Italia, in rappresentanza delle oltre 700 mila imprese associate del commercio, del turismo, dei servizi, dei trasporti e logistica e delle professioni, ha confermato Carlo Sangalli alla guida della Confederazione per il quinquennio 2020-2025. L’elezione, tenutasi durante l’assise di mercoledì 15 luglio a Roma, è avvenuta all’unanimità.

Confcommercio Lecco, Peccati: “Soddisfatti dell’esito di questa assemblea”

“Siamo molti soddisfatti dell’esito di questa assemblea che dà al presidente un mandato forte – commenta il presidente di Confcommercio Lecco, Antonio Peccati – Siamo convinti che anche nel prossimo quinquennio il presidente Sangalli saprà guidare l’associazione con lungimiranza, dedizione e competenza. Viviamo un’epoca densa di cambiamenti e di incertezze nella quale la nostra Confcommercio dovrà mostrare la capacità di essere sempre al fianco dei propri associati, fornendo loro risposte e strumenti adeguati ma anche stimoli e visioni strategiche. Ci attendono sfide importanti e siamo certi che Carlo Sangalli – a cui va il plauso e il ringraziamento di tutta Confcommercio Lecco – saprà essere un ottimo president”

Confcommercio ha elaborato gli obiettivi della nuova consiliatura

In occasione dell’assemblea, Confcommercio ha elaborato un documento contenente gli obiettivi e gli ambiti di intervento prioritari della nuova consiliatura con l’obiettivo di avviare una nuova stagione della rappresentanza d’impresa: dal ruolo dei corpi intermedi alle riforme per il Paese, dalla trasformazione digitale al nesso sempre più stretto tra città, terziario, infrastrutture e trasporti, dalla qualità della formazione alla valorizzazione del welfare contrattuale, fino ai temi cruciali e attuali della sostenibilità, della transizione generazionale, del ruolo del nostro Paese nel nuovo scenario europeo e internazionale. Una stagione “costituente” che continui a basare la rappresentanza di Confcommercio “sui principi di sussidiarietà e partecipazione: per continuare ad innovare e ammodernare l’architettura organizzativa e l’offerta di servizi, valorizzare sempre di più la rete di territori e categorie, promuovere alleanze operative e strumenti per contribuire al rafforzamento dell’attività sindacale della Confederazione”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia