Carenno, Nikita Karpov eletto nuovo sindaco dei ragazzi FOTO

Il sindaco Luca Pigazzini e la vice Gabriella Zaina hanno consegnato al nuovo primo cittadino dei ragazzi la tradizionale fascia tricolore.

Carenno, Nikita Karpov eletto nuovo sindaco dei ragazzi FOTO
Valle San Martino, 17 Gennaio 2019 ore 17:43

Eletto nella giornata di oggi, giovedì 17 gennaio, il nuovo sindaco dei ragazzi di Carenno. Si tratta del giovane Nikita Karpov, premiato tra gli otto candidati presenti.

La giunta e il nuovo sindaco

I voti hanno premiato il giovane Nikita Karpov di 3^G, a cui è stata consegnata la fascia tricolore da parte del primo cittadino Luca Pigazzini e della vice Gabriella Zaina. Al nuovo sindaco dei ragazzi è toccato poi l'arduo compito di affidare le deleghe alla sua nuova giunta che è formata da Gianluca Brini (vicesindaco); Andrea Bonaiti Rigamonti (assessore allo sport); Alessandro Bonaiti (assessore all’istruzione); Giovanni Bonacina (assessore alla pace e solidarietà); Winsler Belliard Sosa (assessore ai diritti dei bambini); Arianna Gritti (assessore al tempo libero) e Chiara Rota (assessore alla cultura e spettacolo).

I problemi già risolti dall'Amministrazione

I rappresentati scelti da ogni classe della scuola media carennese, prima del voto, hanno esposto i loro progetti e le idee per migliorare la vita degli studenti a scuola. Il sindaco Pigazzini al termine delle presentazione ha portato anche buone notizie proprio in merito ad alcune idee. "In questi giorni abbiamo risolto il problema del wi-fi che non funziona bene, portando il cavo di Telecom all'interno della scuola. Ora bisogna solo aspettare che i tecnici installino il nuovo modem - ha detto il primo cittadino - La scorsa estate abbiamo anche sostituito l'impianto di illuminazione, installando nuove lampade a led e inoltre a breve sostituiremo anche i vetri delle porte con il plexiglass per questioni di sicurezza".

Lavori in vista anche per la prossima estate. "Infine sono previsti interventi alla palestra che riguarderanno il cappotto esterno e i vetri. Mi dispiace solo che i ragazzi che adesso sono in terza media non potranno approfittare di questa miglioria alla palestra nel prossimo anno scolastico. Giustamente però abbiamo deciso di spostare l'intervento in estate per non penalizzare le lezioni".

3 foto Sfoglia la gallery