Cronaca

Cane salvato in montagna: "Grazie ai pompieri"

Un lettore meratese racconta la disavventura vissuta a Primaluna insieme al suo amico a quattro zampe colto da un malore

Cane salvato in montagna: "Grazie ai pompieri"
Cronaca Meratese, 18 Agosto 2019 ore 16:46

Non sempre i cittadini scrivono per lamentarsi e segnalare disagi, ritardi, buche per terra. Capita anche, come in questo caso, che un lettore sia toccato per l'amorevole gesto dei Vigili del fuoco che sono intervenuti per aiutare il suo cane che aveva avuto un malore in montagna. Ecco il racconto del meratese Nicola Crippa.

La lettera

Spettabile Redazione, volevo segnalarvi l'eccellenza da me riscontrata nell'operato dei Vigili del Fuoco. Giovedi 15 agosto, nel corso di un'escursione da Primaluna al rifugio Riva, il mio cane aveva un malore e non era più in grado di camminare; tenuto conto delle dimensioni del cane (35 kg) che non mi avrebbero permesso di portarlo di peso a valle, chiamavo il 112 che mi metteva in contatto con i VVFF ai quali spiegavo il mio problema. Con grande rapidità è arrivata una loro jeep con due vigili, ricordo solo il nome di uno di loro, il sig. Ivan Buzzella; con grande cortesia mi hanno soccorso, tranquillizzato, scortato sino alla mia auto! Siamo sempre abituati a lamentarci del nostro Paese e dei servizi che offre; problemi ce ne sono tanti, è vero ma spesso dimentichiamo le tante persone davvero valide che con cortesia e professionalità svolgono il loro compito. Ancora un grazie di cuore a Ivan Buzzella ed al suo giovane collega!