Cagnolino salvato da una guardia giurata FOTO

La bestiola ora si trova in canile a Merate pronta per essere adottata

Cagnolino salvato da una guardia giurata FOTO
04 Ottobre 2017 ore 14:30

Cagnolino salvato questa notte a Merate da una guardia della Polizia Privata Sicuritalia.

Cagnolino salvato e liberato

Il povero animale, un bastardino dal muso dolce, era legato a una staccionata. Qualcuno, sicuramente una persona senza cuore e senza rispetto, aveva deciso di liberarsi di lui. Fortunatamente la guardia giurata lo ha tratto in salvo. E’ successo tutto nel cuore della notte a Merate.

2 foto Sfoglia la gallery

Il salvatore

Il vicebrigadiere della Sicuritalia Roberto Saladino era impegnato nella consueta ronda di perlustrazione del territorio quando, passando lungo via Bergamo, ha sentito gli strazianti guaiti della bestiola. Il cagnolino era legato a una staccionata. “Era legato talmente stretto che non riusciva neanche  muoversi, persino a sedersi” racconta il vigilante. A quel punto l’uomo è intervenuto senza pensarci su due volte.

Inutili le chiamate all’accalappiacani

Una volta slegato il cane dallo strettissimo guinzaglio, lo ha tranquillizzato e coccolato. Poi ha tentato di mettersi in contatto con l’accalappiacani. “Non potevo continuare il mio turno di lavoro con il cagnolino”. Ma le chiamate sono state inutili quindi Saladino ha portato l’animale nella sede operativa della Sicuritalia. Con l’aiuto del collega Massimiliano Ingrassia il vigilante si è preso cura del cagnolino fino a questa mattina.

L’intervento dell’Enpa

Grazie quindi all’intervento dell’Enpa la bestiola è stata trasferita al canile di Merate e ora attende solo di essere adottato. “Il cagnolino merita di avere una famiglia che lo ami e che si prenda cura di lui” sottolinea il vicebrigadiere Saladino. “Io purtroppo ho già un altro cane, non sono nelle condizioni di tenerlo con me. Altrimenti lo avrei  sicuramente portato a casa”.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve