Architetto bergamasco “salva” ponte Morandi Genova inglobandolo in centro commerciale

Più che un viadotto una struttura che ospiterebbe servizi pubblici, con aree verdi e negozi.

Architetto bergamasco “salva” ponte Morandi Genova inglobandolo in centro commerciale
04 Settembre 2018 ore 13:46

Un ponte che non è solo un ponte. Ma una grande struttura contemporanea, una “macchina dell’abitare”, che produce energia e offre servizi pubblici, con aree verdi e negozi.

Il nuovo ponte Morandi

Come riporta ilGiornalediTreviglio.it il progetto per il nuovo ponte Morandi di Genova è stato elaborato da un architetto di Bergamo, Stefano Giavazzi che in un video pubblicato tre giorni fa su Youtube spiega qual è la sua idea per il nuovo ponte Morandi. La struttura ingabbierebbe il ponte esistente integrandosi con le case e con il quartiere, senza demolire nulla.

Il crollo e il dopo-emergenza

Un’idea che lancia un sasso nello stagno del dibattito sul dopo-Genova, che intanto prosegue stanco. Come proseguono insieme allo scaricabarile sulle responsabilità, le indagini per accertare definitivamente le cause del disastro.

Su il GiornalediTreviglio.it il VIDEO del progetto del nuovo ponte Morandi secondo l’architetto Giavazzi.

Sotto osservazione un viadotto in A26

Cade intonaco anche da un viadotto lungo la A26. La notizia, come riporta NovaraOggi.it, ha portato i Vigili del Fuoco, nella giornata di ieri, lunedì 3 settembre, a chiudere al traffico un tratto di via Ovada a Genova.

LEGGI ANCHE: Ecco l’elenco di tutti i ponti lecchesi a rischio FOTO

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia