Menu
Cerca
Lecco

Antonio Chiappani lascia Lecco: è il nuovo procuratore capo di Bergamo

Era alla guida dell procura lecchese dal 2014

Antonio Chiappani lascia Lecco: è il nuovo procuratore capo di Bergamo
Cronaca Lecco e dintorni, 13 Maggio 2020 ore 16:10

Antonio Chiappani, è stato nominato al  al vertice della procura di Bergamo. L’ufficialità è stata data dopo il plenum del Consiglio superiore della magistratura, che nella mattinata odierna (mercoledì 13 maggio) ha provveduto a diverse nomine ai vertici degli uffici giudiziari. La nomina a Bergamo è arrivata in seguito a una relazione molto positiva sul suo operato.

Antonio Chiappani lascia Lecco: è il nuovo procuratore capo di Bergamo

Chiappani  succede a Walter Mapelli, deceduto all’età di 60 anni l’8 aprile dell’anno scorso. Antonio Chiappani, 66 anni, originario di Orzinuovi, è stato per 30 anni in servizio come sostituto procuratore a Brescia, prima di andare a dirigere la procura di Lecco nel 2014.

Inoltre, Chiappani ha alle spalle diverse indagini importanti come quella sulla strage di piazza della Loggia, sul sequestro di Giuseppe Soffiantini e sugli attentati di Mumbay nel 2009, costati la vita a 170 vittime, che consentirono di individuare alcune persone che da Brescia avevano provveduto a pagare il noleggio delle linee di comunicazione utilizzate dai terroristi. Negli anni di Tangentopoli si occupò delle inchieste sui magistrati del pool di Mani Pulite.

Condividi